Sei in Archivio

Italia-Mondo

Titanic, l'asta dell'ultima superstite frutta 40mila euro

19 ottobre 2008, 20:27

Titanic, l'asta dell'ultima superstite frutta 40mila euro

Millvina Dean, 96 anni, aveva solo due mesi quando il Titanic urtò un iceberg e colò a picco nel 1912. In difficoltà finanziarie quasi un secolo dopo, sperava di raccogliere almeno 3 mila sterline dalla vendita dei suoi cari ricordi. Le è andata benissimo: i souvenir che è stata costretta a mettere in vendita all’asta per pagarsi le spese della sua casa di riposo hanno fruttato 31.150 sterline, pari a circa 40 mila euro, una somma dieci volte superiore a quella che l’anziana donna contava di ricavare. Lo hanno reso noto gli organizzatori dell’asta. Nella vendita, svoltasi a Devizes, nel sudovest dell’Inghilterra, Millvina Dean ha ceduto in particolare una valigia vecchia di un secolo, piena di vestiti donati alla sua famiglia da abitanti di New York al suo arrivo sulla terraferma dopo il naufragio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA