Sei in Archivio

Italia-Mondo

Omicidio di Garlasco, chiesto il rinvio a giudizio per Alberto Stasi

03 novembre 2008, 14:38

Omicidio di Garlasco, chiesto il rinvio a giudizio per Alberto Stasi

La Procura di Vigevano ha chiesto il rinvio a giudizio per Alberto Stasi, il giovane accusato dell’omicidio Chiara Poggi, avvenuto il 13 agosto dell’anno scorso a Garlasco, in provincia di Pavia.
La richiesta è stata firmata dal pubblico ministero Rosa Muscio, titolare dell’inchiesta, dopo la scadenza dei 20 giorni dalla chiusura delle indagini e il deposito degli atti.

Il difensore di Stasi, professor Angelo Giarda, getta acqua sul fuoco. «Ce l’aspettavamo (la richiesta di rinvio a giudizio, ndr) - ha dichiarato Giarda -. È normale visto che sono scaduti i termini dei venti giorni e visto che la Procura non ci ha concesso la proroga delle indagini da noi richiesta sostenendo che non è prevista dal Codice».
Giarda sottolinea inoltre che la difesa affronterà l’udienza preliminare e che non chiederà il rito abbreviato. L'avvocato di Stasi spiega: «Voglio che sia reso pubblico quello che hanno fatto e quello che non hanno fatto» gli inquirenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA