Sei in Archivio

Parma

Football americano, i Panthers pronti alla riscossa

26 marzo 2009, 20:06

Sarà una partita da prendere con le pinze quella che i Panthers Parma dovranno affrontare domenica 29 alle ore 14, al Campo XXV Aprile di Moletolo. Di fontre si troveranno i Dolphins Ancona, una squadra in forte crescita che ha lavorato per tornare ad alti livelli come accadde qualche anno fa quando di fatto erano la sola vera alternativa ai Lions Bergamo.
Un'avversaria tosta dunque per i Panthers Parma che già l'anno scorso  fece soffrire non poco i nero-argento. Inoltre in questo campionato i  Dolphins Ancona sono partiti subito col botto, battendo all'esordio  gli Elephants Catania, semifinalista della passata stagione. I Panthers dunque dovranno scendere in campo danno il massimo dimenticando la sconfitta inaspettata contro i Lazio Marines. La  squadra di Papoccia è tornata subito al lavoro in settimana per  migliorare prima di tutto l?approccio mentale d?inizio partita che nelle prime tre uscite della stagione ha costretto la squadra ad  inseguire sempre l'avversario partendo in svantaggio fin dalle prime  battute.
Il morale dei nero-argento però è alto: il gruppo nonostante abbia molti giocatori incerottati - spiega il presidente Ivano Tira - può 
contare sulla crescita di un folto gruppo di validissimi giovani presenti a roster, non soltanto dal lato tecnico, ma principalmente dal punto di vista della personalità. Chiaramente il margine di errore che i ducali si erano conquistati con la vittoria sui Lions se lo sono già giocato: ?Contro i Dolphins non possiamo assolutamente permetterci di sbagliare- conclude Tira - In  caso di sconfitta, il cammino diventerebbe veramente difficile. In previsione della partita di domenica i Panthers dovrebbero  recuperare due uomini di linea: Gianluca Ferrari e Lorenzo Ricci.   Mentre mancheranno sicuramente il LB Andrea Tunnera, fuori per 15  giorni, e a rischio è anche l'altro LB Simone Sighinolfi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA