Sei in Archivio

Sport

Siram, arriva il pivot Daniele Magro. Avanzini resta

23 luglio 2009, 14:21

Siram, arriva il pivot Daniele Magro. Avanzini resta

di Stefano Minato
Si riempiono le prime caselle nel roster della Siram per la stagione 2009-2010. Il primo nome è nuovo di zecca. Nonostante all’anagrafe faccia Daniele Magro, non si tratta del cantante di X Factor, bensì di un interessantissimo pivot di 208 centimetri destinato a diventare una pedina fondamentale della formazione gialloblù del prossimo anno. Padovano, classe 1987, Magro, dopo avere fatto tutta la trafila delle giovanili con la Pallacanestro Piove di Sacco, è passato nel 2003-04 alla Benetton Treviso con cui ha disputato due finali nazionali Juniores. Tra i seniores ha giocato in C1 all’Istrana e poi con il Gattamelata Padova (un campionato di serie C e due di B dilettanti). Giunto in prestito dalla Reyer Venezia, il nuovo pivot della Siram è accreditato di ottimi movimenti nell’area pitturata dove sa ben smarcarsi come confermano le sue percentuali di tiro sempre oltre il 60%. Ha chiuso l’ultima stagione con 323 punti, 276 rimbalzi e oltre 14 di valutazione in 26 minuti di gioco.
Il secondo nome è quello del fidentino Fabio Avanzini che, svincolatosi definitivamente dalla Pallacanestro Reggiana, ha scelto Fidenza nonostante offerte ricevute da varie società anche di categoria superiore. «Era la scelta più giusta, in primo luogo perchè qui sono a casa e secondariamente perchè posso dare continuità al discorso iniziato lo scorso anno». Senza Antonio Ruggiero, trasferitosi ad Ostuni, le responsabilità della regia cadranno quasi interamente su Avanzini. «E' un’eventualità che non mi spaventa e poi, visto che già l’anno scorso giocavo 34 minuti a partita, per me non sarà una grande rivoluzione».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA