Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Trasferito al Maggiore il bimbo di Luzzara aggredito dalla madre

13 agosto 2010, 22:19

E' stata dimessa dall’ospedale di Guastalla la 25enne indiana che ieri, in preda ad un raptus, ha tentato di soffocare il figlioletto di 5 mesi e ha accoltellato la propria madre.

Nel frattempo il bimbo è stato trasferito all’ospedale di Parma per una consulenza, mentre la madre della 25enne, ferita alla schiena da una coltellata, sarà dimessa nelle prossime ore dal reparto di Chirurgia dell'ospedale di Guastalla. La ragazza, preda del raptus scatenato probabilmente da una depressione post-parto, era già stata curata nelle scorse settimane dai servizi sociali e di igiene mentale.

La giovane è accusata di tentato omicidio e lesioni nei confronti della madre cinquantenne e del proprio bambino. I carabinieri l’hanno accompagnata al carcere di Modena. Domani la decisione del giudice delle indagini preliminari nei suoi confronti. Il giudice potrebbe deciderne il ricovero in una struttura adeguata alle sue condizioni psicologiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA