Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Ladri di rame a Tordenaso: razzia nella chiesa abbandonata

08 novembre 2010, 18:29

Ladri di rame a Tordenaso: razzia nella chiesa abbandonata

Giulia Coruzzi

I furti che in queste settimane stanno agitando i sonni della Pedemontana non hanno risparmiato i luoghi sacri. Sabato notte i ladri hanno percorso tutto il perimetro della chiesa di Tordenaso sottraendo i pluviali verticali in rame destinati allo scolo delle acque piovane. Non essendo evidentemente muniti di attrezzi adatti, i malviventi non sono riusciti a staccare tutti i tubi presenti: alcuni sono stati interamente strappati, altri sono stati piegati e solo in parte spezzati.
Ad accorgersi del furto  è stata, ieri mattina, una parrocchiana che si recava al cimitero.   La chiesa di Tordenaso non è nuova a fatti simili: ad aprile la porta della sagrestia fu aperta e qualcuno riuscì a introdursi all’interno senza portare con sé oggetti di valore. Anche gli ingressi che conducono in chiesa furono forzati, tuttavia i malviventi non riuscirono a entrare: troppo robuste le porte e, probabilmente, poco esperti, in quell'occasione, i vandali.
Di certo l’inagibilità dell’edificio, dovuta al sisma del 23 dicembre 2008, non aiuta: la chiesa si trova in una zona isolata e sempre meno frequentata.