Sei in Archivio

Economia

Il sito del Parmesan? E' del Consorzio

09 maggio 2012, 22:21

Il sito del Parmesan? E' del Consorzio

Tutela della genuinità «dell’unico vero Parmigiano Reggiano» con un nuovo strumento, online, di contrattacco alla contraffazione. Così Giuseppe Alai, presidente del Consorzio, ha presentato a Cibus 2012 www.parmesan.com, sito web che punta a raggiungere quota 900mila visitatori già entro la fine del 2012.

Il portale, lanciato contemporaneamente anche all’Eataly di New York, è già online: è in lingua inglese e punta ad intercettare gli internauti stranieri «amanti» della cucina italiana per far conoscere loro le proprietà dell’autentico Parmigiano Reggiano con informazioni su storia, produzione artigianale e caratteristiche nutrizionali. Ci sono anche le ricette.

«Stiamo cercando di andare all’attacco rispetto ai contraffattori - spiega Alai -. Siamo ormai di fronte a un’esperienza pluridecennale in particolare verso il famigerato 'parmesan', con il quale abbiamo intrattenuto una lotta che in Europa ci ha portato a una sentenza della Corte di Giustizia il 26 febbraio 2008 che ha vietato la circolazione di prodotto che si chiamasse 'parmesan' e che non fosse parmigiano reggiano». Fuori dall’Europa, ricorda Alai, il sistema di protezione è legato all’accordo internazionale sulla proprietà intellettuale dei beni, «ma trascinare in tribunale tutti coloro che hanno fatto contraffazione è un processo lungo e costoso. Ecco perchè abbiamo scelto direttamente la strada della collaborazione con i consumatori». Di qui l’acquisizione del sito 'parmesan.com', «con l’obiettivo di dialogare con i nostri consumatori» e metterli in guardia da prodotti «taroccati».

Partito in anticipo il lancio del sito sui social network: su Facebook la pagina Parmesan.com in 42 giorni ha già raggiunto 18mila fan e si propone di arrivare a 100mila.

© RIPRODUZIONE RISERVATA