Sei in Archivio

Provincia-Emilia

A Berceto la "Festa della Madonna delle Grazie"

09 settembre 2012, 12:36

Ricorre, a Berceto, la sentitissima «Festa della Madonna delle Grazie», un appuntamento che riesce a richiamare tanti bercetesi sparsi un po' ovunque. La devozione alla «Madonna delle Grazie» affonda le proprie radici da quando il convento dei padri agostiniani preesistente, fuori le mura di Berceto, da ricovero per i pellegrini ed i viandanti, si trasformò in un santuario mariano. Da allora, i bercetesi d’oggi e di ieri, si sono rivolti tutti alla Vergine Maria con suppliche e preghiere, vedendo, in molti casi, esaudite le loro richieste con grande elargizione e magnanimità; ne è la riprova i molti ex-voto affissi all’interno del Santuario e le lapidi più o meno grandi erette lungo la via per il Seminario. Il programma della festa rispecchia quello consolidatosi negli anni. Le Sante Messe sono quattro durante la giornata: ore 8; ore 9; ore 10:30 (quella solenne, seguita dalla processione per le vie del paese, che quest’anno sarà presieduta dal Vescovo di Parma, Monsignor Enrico Solmi) e quella vespertina delle 17.
Per la festa la Pro Loco di Berceto organizza, in collaborazione con la Corale «Madonna della Neve» la 1ª Rassegna Corale «In-Canto Popolare», domani, alle  16, nel teatro parrocchiale della «Casa della Gioventù». 
Si esibiranno: Corale «Madonna della Neve» di Agna (diretta da Liliana Simonetti); Coro «Cantafabula» di Felino (diretto da Marina Gatti); Corale «La Fontana» di Bannone (diretta da Antonella Fanfoni). L’Amministrazione comunale ha organizzato, per oggi e domani un corredo fieristico alle funzioni religiose che prenderanno luogo per tutto l’arco della giornata; a tal fine, vi saranno giochi in Piazza San Giovanni per i bambini e bancarelle di ogni genere merceologico disposte in centro per gli adulti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA