Sei in Archivio

Parma

L'Orchestra del Regio chiede 3 milioni di penale al Teatro

10 febbraio 2013, 13:00

 L'«Orchestra del Teatro Regio», attualmente in liquidazione, ha chiesto alla Fondazione Teatro Regio 3 milioni di euro a titolo di penale per la rescissione anticipata del contratto, che sarebbe scaduto nel 2015. Il relativo atto di citazione è stato notificato al Regio proprio nei giorni scorsi. Questo vuol dire che, salvo accordi diversi, dovrà ora essere un giudice a stabilire se l'orchestra abbia diritto o meno a percepire quella cifra. Di sicuro, se così sarà, sarà una tegola non di poco conto per le casse già dissanguate dell'istituzione musicale cittadina. Nel frattempo, però, il Regio ha già dovuto aprire i cordoni della borsa in favore dell'Orchestra del Regio: la compagine di cui è amministratore Enrico Maghenzani ha infatti già ottenuto 200 mila euro, e altri 200 mila, con ogni probabilità, li riceverà nel giro di pochi giorni. In tutto, quindi, 400 mila euro, che sono parte di quei 540 mila euro di credito che l'Orchestra vanta nei confronti del teatro cittadino: altro non sono che i soldi relativi alla stagione lirica e concertistica 2012, che la Fondazione ancora doveva saldare. ...L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA