Sei in Archivio

Italia-Mondo

Pedofilia, il cardinale O'Brien ammette le sue colpe e chiede scusa

03 marzo 2013, 20:53

Pedofilia, il cardinale O'Brien ammette le sue colpe e chiede scusa

Il cardinale britannico Keith O'Brien fa mea culpa sulla pedofilia. «Ci sono stati momenti in cui la mia condotta sessuale è stata sotto gli standard a me richiesti in quanto sacerdote, arcivescovo e cardinale», ha dichiarato il porporato attraverso un comunicato diramato dalla Chiesa cattolica di Scozia con cui chiede scusa e chiede il perdono di tutti coloro che ha offeso. Chiede scusa alla Chiesa cattolica e al popolo scozzese.

«Negli ultimi giorni accuse nei miei confronti sono state rese pubbliche - dice il cardinale nel comunicato -. In un primo momento, la loro natura non specifica e di anonimità mi ha indotto a contestarle. Tuttavia, voglio cogliere questa opportiunità per ammettere che ci sono stati momenti in cui la mia condotta sessuale è caduta al di sotto degli standard da me richiesti, in quanto prete, arcivescovo e Cardinale». «Porgo le mie scuse e chiedo il perdono a coloro che ho offeso - si legge ancora  - chiedo scusa anche alla chiesa cattolica e al popolo di Scozia».  
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA