Sei in Archivio

Economia

Pane e internet: un aiuto per cercare occupazione

05 marzo 2013, 16:55

Pane e internet: un aiuto per cercare occupazione

COMUNICATO

Dall’uso del mouse alla creazione di file e cartelle, dalla conoscenza di internet alla posta elettronica, dalla ricerca alla navigazione in rete. Non è solo l’alfabetizzazione informatica l’obiettivo dei 9 corsi che, dalla fine di marzo, partiranno a Parma, Fidenza, Langhirano, Fornovo e Borgotaro. La nuova iniziativa, finanziata dalla Regione Emilia-Romagna e promossa in collaborazione con la Provincia di Parma, è infatti pensata per persone in cerca di occupazione, per dare loro una formazione finalizzata a cogliere le opportunità d’impiego presenti in rete.
Sempre di più alle tecniche tradizionali per la ricerca del lavoro si affiancano quelle derivanti dalla rete, un canale di ricerca sviluppatosi di pari passo con internet, che può essere molto utile per l’autoproposizione professionale e lo studio delle possibili opportunità di lavoro.
L’idea di effettuare la sperimentazione che si realizzerà a Parma nasce all’interno del progetto Pane e Internet, sempre finanziato dalla Regione e realizzato in Emilia Romagna in collaborazione con le Province, con il quale si stanno promuovendo percorsi di formazione e alfabetizzazione digitale sul territorio, corsi gratuiti e destinati a tutti quelli che non hanno avuto modo di imparare a usare internet e pc.
Avviato nel 2011 e ancora in corso d’opera, Pane e Internet permetterà, entro il 2013, di coinvolgere a Parma e nel Parmense complessivamente circa 1.000 persone, soprattutto donne e over 60.

Parma. La sperimentazione Pane e Internet - Centri per l’impiego
Si tratta di un’iniziativa sperimentale dedicata alle persone in cerca di occupazione, regolarmente iscritte ai Centri per l’Impiego della Provincia di Parma e titolari di un patto di servizio attivo. L’obiettivo è di offrire ai partecipanti una formazione di base che consentirà loro di utilizzare gli strumenti necessari per cogliere le opportunità d’impiego presenti in rete: dai motori di ricerca, alla consultazione dei siti aziendali, ai servizi delle pubbliche amministrazioni, all’invio di curriculum on line (in allegato il programma con il dettaglio dei contenuti trattati negli incontri formativi).
I corsi si svolgeranno tra marzo e aprile. A Parma avranno inizio il 20 marzo (ne sono previsti 4), mentre il 5 aprile partiranno in 4 comuni: a Fidenza (2) Borgotaro (1), Fornovo (1),  Langhirano (1), per un totale di 9 edizioni e circa 120 partecipanti attesi.  I corsi, della durata di 20 ore, saranno completamente gratuiti ed avranno un carattere intensivo, per dar modo ai cittadini alla ricerca di un lavoro di mettere in pratica il prima possibile gli strumenti acquisiti: 5 incontri di 4 ore cadauno, a cadenza bisettimanale.
Per iscriversi basta chiamare il numero verde 800.590.595 dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17. Le richieste saranno accettate in ordine di arrivo.
Al momento dell’iscrizione, sarà necessario fornire alcuni dati socio-demografici e informazioni utili alla verifica da parte degli uffici provinciale della corretta iscrizione presso i Centri per l’impiego. Ulteriori informazioni su www.paneeinternet.it

I corsi di Pane e Internet in provincia di Parma
La programmazione regionale di Pane e Internet, per il periodo 2011-2013, calcola nella provincia di Parma l’organizzazione di 48 edizioni di Pane e Internet, in 13 Comuni, con una previsione di oltre 700 iscritti. Di questi, si sono già conclusi nel corso del 2012 o sono in via di svolgimento, 30 corsi (444 allievi) nei comuni di Busseto, Colorno, Fidenza, Fontanellato, Fornovo di Taro, Langhirano e Salsomaggiore Terme. I restanti 18 corsi inizieranno nei prossimi mesi nei Comuni di Bardi, Berceto, Borgo Val di Taro, Neviano degli Arduini, San Secondo Parmense e Traversetolo per altri 270 partecipanti Ai nuovi iscritti vanno aggiunti i 291 partecipanti alle precedenti edizioni di Pane e Internet  svoltesi nel 2010 a Fidenza, Borgo Val di Taro, Langhirano, San Secondo parmense.
Complessivamente, tra vecchi e nuovi iscritti, in provincia di Parma, entro la fine di quest’anno, le persone che avranno imparato ad usare il computer e a utilizzare i servizi saranno dunque un migliaio. In buona parte anziani e pensionati, come registrano le statistiche di partecipazione.
Suddivisi per fasce di età, tra gli iscritti, gli over 60 sono il 55%  mentre gli over 70 il 18 %. Da notare la presenza di 10 allievi di oltre 80 anni. I pensionati tornati sui banchi di scuola sono il 56% del totale. Le donne prevalgono sugli uomini:  58% contro il 42%.

"Pane e internet" è un progetto di formazione e alfabetizzazione digitale promosso e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con le Province di Bologna, Modena, Ferrara, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini. Sostengono l’iniziativa le Associazioni degli Enti locali (Anci, Upi, Lega autonomie, Uncem), il Forum delle Associazioni del Terzo settore e i Sindacati pensionati Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp, Cupla.
Il progetto regionale prevede l’organizzazione, nel periodo 2011-2013, di 630 edizioni del corso in 120 Comuni dell’Emilia-Romagna, con l’obiettivo di raggiungere almeno i 10 mila partecipanti.

Programma corso Pane e internet – Centri per l’Impiego

Prima giornata
Il PC: monitor, tastiera, mouse
Accensione del PC, il sistema operativo
Creazione, modifica, cancellazione di file e cartelle
Esercitazioni: Uso del mouse, creazione/modifica/cancellazione di cartelle personalizzate

Seconda giornata
La rete: cos’è internet, come funziona, a cosa serve
Uso dei browser e dei motori di ricerca
La posta elettronica
Esercitazioni: Ricerca di argomenti attraverso i motori di ricerca e successiva navigazione
Creazione di una casella di posta elettronica con servizi webmail, invio e ricezione dei messaggi
Opzionale: creazione di una cartella in rete utilizzando un servizio cloud gratuito (es. Dropbox)

Terza giornata
Le risorse per la ricerca di lavoro – panoramica
I siti pubblici per l’incontro domanda/offerta
I siti di matching on line: Monster, Jobrapido, Miojob, Trovolavoro… principali caratteristiche
I siti delle agenzie per il lavoro: Adecco, Manpower, GIgroup…
Esercitazione:Registrazione su un sito di intermediazione, ricerca di annunci, risposta ad annunci; Registrazione sul sito di un’agenzia per il lavoro

Quarta giornata
Indicazioni per la redazione del CV on line
Invio CV ed autocandidature
Ricerca attraverso i siti delle aziende
Come consultare e come rispondere agli annunci
Esercitazioni: registrazione sul sito di aziende; risposta ad annunci

Quinta giornata
Risorse in rete per la redazione del CV: guide alla redazione del CV, applicazioni cloud (es. Google Documents)
Redazione di lettere di risposta e di autocandidatura
Esercitazioni: Redazione del proprio CV; Upload del CV a completamento del profilo su siti di
matching (es. Monster)


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA