Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Scandiano: inseguimento a 180 all'ora ma i ladri di videopoker fuggono. Accertamenti dei Ris

07 marzo 2013, 12:26

Scandiano: inseguimento a 180 all'ora ma i ladri di videopoker fuggono. Accertamenti dei Ris

Portano via da un bar di Scandiano due videopoker e un macchina cambia-monete ma, fermati dai carabinieri dopo un rocambolesco inseguimento, sono costretti ad abbandonare sul loro fuoristrada tutta la refurtiva - per un valore di alcune decine di migliaia di euro, e a dileguarsi a piedi - fuggendo nei campi.

Protagonisti della vicenda sono tre uomini, riusciti a fuggire dopo avere messo a segno il colpo all’interno di un bar della cittadina in provincia di Reggio Emilia, poco prima delle 4,30 della scorsa notte. Saliti a bordo di un fuoristrada - risultato rubato a Zocca, nel Modenese - gli autori del furto sono stati intercettati a Rubiera da una pattuglia dei carabinieri. L'inseguimento ad alta velocità, andando anche oltre i 180 chilometri orari, si è concluso dopo alcuni chilometri con i tre uomini costretti ad abbandonare il mezzo per proseguire la fuga a piedi nei campi. Fuga - nonostante una serrata caccia all’uomo - favorita dal buio della notte.

Nel veicolo, i militari hanno recuperato le due macchinette per il gioco e la macchina cambia monete rubate. Il fuoristrada e le macchine da gioco sono state sottoposti a rilievi e all’esaltazione delle impronte digitali che saranno inviate al Ris di Parma per le indagini di comparazione con i soggetti pregiudicati censiti in Banca Dati.