Sei in Archivio

Parma

Caro plateatico: la rivolta dei baristi

08 marzo 2013, 08:02

Caro plateatico: la rivolta dei baristi

Chiara Pozzati

Una bomba a orologeria che ha gettato nel panico il popolo di baristi e ristoratori: l'aumento dei plateatici, voluto da Ciclosi a maggio
2012 ma finora non applicato rigorosamente per ragiono tecniche, è riapparso all'orizzonte. In questi giorni diversi commercianti
hanno visto il preventivo per lo spazio esterno aumentato del 30%, altri fino al 50 %. E si sono infuriati.

Il condizionale rimane però d’obbligo. Il Comune si è impegnato a rivedere la Cosap che era stata decisa dal commissario straordinario. «Stiamo lavorando per modificare il regolamento, ma anche per abbassare la tassa rispetto al 2012».

Immediata la reazione di Ascom e Confesercenti: "Bloccare questa procedura"...................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

  Guarda il servizio del Tg Parma