Sei in Archivio

Parma

Mancano fondi. E i ragazzi riparano le scuole

10 marzo 2013, 08:59

Mancano fondi. E i ragazzi riparano le scuole

Enrico Gotti

Quando gli studenti rimettono in sesto la scuola: sempre più spesso sono gli alunni a prendersi cura materialmente degli spazi
dell’istruzione. All’istituto per geometri Rondani, un prof, aiutato dai ragazzi, ha riparato i banchi rovinati, ha recuperato sgabelli
sgualciti, ha rinforzato le porte. Gli istituti tecnici in questo sono avvantaggiati, perché hanno competenze e attrezzature adeguate nei laboratori.

In tutte le scuole ci sono studenti che si spendono in prima persona, per migliorare i luoghi in cui trascorrono gran parte delle loro giornate. Certo non basta l’impegno di chi studia a supplire a tutte le mancanze. Al Rondani, ad esempio, solo le pareti di un piano su tre sono state imbiancate, perché i fondi erano quelli che erano, nei gabinetti dei maschi mancano poi alcune porte.

Gli studenti del Toschi si sono presi cura del cortile davanti alla sede di Discipline dello spettacolo in piazzale Barbieri.........Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola