Sei in Archivio

Spettacoli

Anche Di Tonno e Papaleo in cartellone al Nuovo di Salso

11 marzo 2013, 19:20

Anche Di Tonno e Papaleo in cartellone al Nuovo di Salso

La società Cefac di Carpi, cui attraverso recente gara è stata affidata la gestione del Teatro Nuovo, ha incontrato le categorie economiche e le associazioni cittadine per spiegare e condividere le linee sulle quali si fonderà l’attività culturale proposta e il calendario di spettacoli in fase di ultimazione e che verrà a breve formalizzato.
All’incontro, al quale hanno preso parte anche il Commissario straordinario Paolo De Biagi e il direttore del settore Turismo Mariella Cantarelli, erano presenti Roberto Saltini, direttore generale di Cefac, e i direttori artistici Marco Caronna e Alessandro Nidi.
Saranno 22 gli eventi che ogni anno il Teatro Nuovo avrà in cartellone e, come spiegato da Caronna e Nidi, anche se la stagione iniziata limita la possibilità di scelta - la programmazione teatrale viene fatta l’anno precedente – per i prossimi mesi sono già stati presi contatti con artisti come Neri Marcorè, Veronica Pivetti, Giò Di Tonno, Rocco Papaleo, Zuzzurro e Gaspare, Carlo Lucarelli.
Si punterà anche, è stato spiegato, sul teatro canzone, con una Master class di canto tenuta da Giò Di Tonno e uno spettacolo innovativo e interattivo con l’attore e cantante pescarese che nascerà a Salsomaggiore e si chiamerà «Talk Radio».
La grande musica sarà protagonista in ottobre con eventi dedicati a Giuseppe Verdi nel bicentenario verdiano. Da parte di Cefac è stato poi sottolineato come vi sia l’intenzione anche di legare il Teatro ai luoghi della città proponendolo all’aperto e organizzando drammatizzazioni ispirate, nel particolare, a eventi e personaggi di rilievo che hanno frequentato Salso.
L’obiettivo è dare al Teatro una forma nuova, creando eventi originali dei quali Salso abbia la paternità, puntando sull’interdisciplinarità, l’intreccio e la contaminazione tra le arti fondendo musica, immagine, cinema, letteratura.
 Il tutto, tendendo presente le esigenze di Salso e di Tabiano – dove verranno programmati almeno un paio di eventi – che sono quelle collegate alle presenze turistiche. Non verrà tralasciato il teatro per i più giovani, ai quali, fra l’altro, sarà dedicato un laboratorio, una sorta di Master class di direzione d’orchestra nella quale ai ragazzi delle terze e quarte classi elementari saranno insegnati i rudimenti della direzione d’orchestra.
Al termine verrà organizzato un concerto e affidata a loro la direzione di di quaranta professionisti.
Il primo appuntamento, che coinciderà con la riapertura del Teatro Nuovo, sarà il concerto di Pasqua di domenica 31, il cui programma verrà presentato a breve.