Sei in Archivio

Parma

Fulgor Rondine, la nuova sede resta un miraggio

11 marzo 2013, 10:43

Gian Luca Zurlini
Sarà ancora lunga la strada  della Fulgor Rondine per arrivare a entrare nella nuova sede,  già individuata a partire dal 2009  su un'area di proprietà comunale nel primo tratto di via Lanfranco.  L'impresa che aveva vinto  nel 2010 l'appalto indetto all'epoca dalla giunta Vignali per la  realizzazione del nuovo edificio,  l'Italcostruzioni di Bologna, è  stata infatti dichiarata ufficialmente fallita nel dicembre scorso, anche se di fatto, dopo avere  preso possesso del cantiere ed  effettuato alcuni lavori preliminari, tutto era stato bloccato dal  ritrovamento di terreno contenente rifiuti potenzialmente nocivi a qualche metro di profondità nel sottosuolo.
Per almeno un paio d'anni come minimo, dunque, lo storico  circolo di viale Piacenza è destinato a rimanere ancora nell'attuale sede, collocata nell'area ex  Amnu venduta a privati dal Comune (seconda giunta Ubaldi)  già nel 2006. ...L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA