Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Il circolo Amici e la "Sportiva" sono i gioielli di Carzeto

12 marzo 2013, 08:20

Il circolo Amici e la

Bruno Colombi
Ogni paese ha generalmente un suo particolare punto di riferimento che fa emergere la qualità di vita ed il tenore della comunità locale. La frazione di Carzeto ne ha ben due, ed entrambi assai importanti e qualificanti.
Sono il «Circolo amici di Carzeto» e la «Società sportiva Carzetana», di cui sono benemeriti presidenti fin dall’inizio rispettivamente gli imprenditori mobilieri Enea Brianti ed il figlio Gabriele. Due istituzioni che a Carzeto hanno sempre dato tanto, che hanno fatto il pieno delle simpatie e delle stime locali, che proprio per il loro dinamismo organizzativo hanno fatto esclamare al compianto avvocato Nino Denti, all’atto dell’inaugurazione della «fontana della giovinezza», che «sotto tanti aspetti si dovrebbe dire non Carzeto di Soragna ma Soragna di Carzeto».
Ed anche durante l’anno appena concluso i due sodalizi hanno messo in cantiere e realizzato tante significative iniziative, tutte coronate dal successo e dalla generale soddisfazione delle numerose persone - provenienti da tutta la nostra provincia - che vi hanno partecipato.
CIRCOLO AMICI DI CARZETO
Conta ben 200 soci, ha sede nel ristrutturato edificio dell’ex asilo «Alberto Galeotti» dotato di ampie sale di ritrovo, di un bar con costanti servizi attuati dai giovani, e di una moderna cucina per tutte le occasioni sociali. In marzo ha ospitato la «Festa del musicante» con le fisarmoniche di Corrado Medioli e Andrea Coruzzi, il quartino di Eugenio Martani, la batteria di Ciumà ed il complesso dei «Virtuosi».
Tre serate musicali-danzanti-gastronomiche hanno caratterizzato il mese di giugno, con orchestre famose tra cui la «Galassi», ed il contorno di un numero infinito di speciali tortelli d’erbetta.
Contemporaneamente hanno  avuto successo la festa della birra con scatenate musiche giovanili e tanta allegria, la festa del pescegatto, la festa del musicante e il cenone di San Silvestro con il complesso dei «Virtuosi».
SOCIETÀ SPORTIVA  CARZETANA
 Ha una squadra che milita negli Amatori Aics. L'anno scorso ha sfiorato il titolo di campione provinciale: nella finalissima è stata battuta ai rigori.
La società ha sede in strutture ammodernate, messe a disposizione dalla parrocchia, con campo da gioco utilizzato anche per feste e manifestazioni.
L'anno scorso ha messo in cantiere un’importante gara di briscola per i soci con due forme di parmigiano in palio per i vincitori, e la «Camminata campagnola carzetana» con  oltre 800 appassionati. Ogni anno organizza il torneo dei poveri. Quest'anno ha anche organizzato la festa della «Brianti Mobili», la propria squadra amatoriale, per il venticinquesimo di fondazione.
A queste attività si aggiungono le importanti donazioni fatte dalle due associazioni ai terremotati di Cavezzo ed alla parrocchia di Carzeto, nonchè l’intensa attività di una ventina di signore del paese che, in veste di eccezionali cuoche, hanno animato le feste carzetane.