Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Le opere di Verdi diventano fumetti

12 marzo 2013, 18:58

Le opere di Verdi diventano fumetti

Paolo Panni
Sarà il professor Corrado Mingardi, grande esperto verdiano e direttore del Museo di Casa Barezzi in Busseto, ad aprire domenica, con un suo intervento, la mostra «Lirica a strisce. Il bicentenario di un genio: Giuseppe Verdi» che si terrà al mim Museum in Motion del castello di San Pietro in Cerro (Pc). Nell’occasione, l’associazione «Le Terre Traverse» ed il mim Museum in Motion danno avvio insieme al loro anno di iniziative, grazie alla collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale di Modena che ha messo a disposizione tavole a fumetti del proprio progetto «Lirica a strisce», dedicate a opere del Maestro. La mostra, promossa dalla Fondazione d’Ars Oscar Signorini onlus, sarà introdotta, in occasione dell’inaugurazione, come anticipato, da un intervento del professor Corrado Mingardi, grande esperto di Giuseppe Verdi, sulla cui figura ha pubblicato numerosi volumi e articoli. «Lirica a strisce», come spiegano i promotori, è la trasposizione in fumetto delle opere liriche prodotte e messe in scena dal Teatro Comunale di Modena. È un progetto editoriale nato dalla volontà di utilizzare tutti i linguaggi della comunicazione contemporanea contribuendo ad avvicinare al melodramma nuove fasce di pubblico: un’intera collana dedicata non solo a bambini e ragazzi, ma anche agli appassionati di fumetti di ogni età e agli amanti della lirica in tutte le sue forme. L’associazione «Le Terre Traverse» è un sodalizio di aziende agricole che valorizza e promuove la cultura materiale e immateriale del territorio di pianura, dalla Via Emilia al Po; Franco Spaggiari e Daniela Salvi, i proprietari del castello di San Pietro in Cerro, ne sono soci onorari. Lo stesso maniero della Bassa Piacentina è sede del mim Museum in Motion, nato per volere di Franco Spaggiari, mosso dalla passione per l’arte antica e in seguito contemporanea, attraverso un progetto di mecenatismo e promozione di manifestazioni artistiche a partire dal 1995, in collaborazione con la Fondazione D’Ars, che porta alla formazione di una collezione di opere che attraversano un ampio spettro di correnti, generi e stili del contemporaneo dal dopoguerra ad oggi. Il progetto «Lirica a strisce» comprende: Macbeth - Adattamento a fumetti dell’omonima opera lirica a cura di Stefano Ascari (sceneggiatura), Cesare Buffagni (disegni) e Luca Raimondi (colori) | pagine 36 | data pubblicazione febbraio 2011; La Traviata - Adattamento a fumetti dell’omonima opera lirica a cura di Stefano Ascari (sceneggiatura), Alberto Pagliaro (disegni e colori) | pagine 40 | data pubblicazione novembre 2011; Otello - Adattamento a fumetti dell’omonima opera lirica a cura di Stefano Ascari (sceneggiatura), Alberto Pagliaro (disegni e colori) | pagine 40 | data pubblicazione marzo 2013, coordinamento editoriale Agenzia Labirinto-Modena. L’esposizione sarà inaugurata alle 17 e sarà visitabile fino al 7 aprile, con ingresso libero. Castello e museo visibili con biglietto a parte e visita guidata. Info: 0523.839056.