Sei in Archivio

Arte-Cultura

Quando le arti si incontrano

13 marzo 2013, 00:23

Quando le arti si incontrano

 Il rapporto tra letteratura e arti figurative non è nuovo ma sempre coinvolgente. Così la Scuola d’Arte Canforini ha legato a noti capolavori della letteratura l’esito di un percorso durato diversi mesi. Il risultato è la mostra «Trame d’arte», aperta fino al 14 marzo all’Audiomedica di via Repubblica, con le opere realizzate dalle allieve sotto la guida artistica di Mariangela Canforini e Francesca Ferrari. L’invito era di rileggere, riflettere e interpretare in modo autonomo e personale alcune pagine scelte da ciascun autrice, tra quelle indicate, come le più idonee a rappresentare la propria creatività. Ne è emerso un percorso dai tratti variegati, dove le diverse discipline abbracciate e promosse dalla scuola -pittura, scultura, grafica- hanno trovato riferimenti ben precisi non solo formali ma anche narrativi dando «voce» ad un sentimento.

 Al di là delle capacità espressive che variano da allieva ad allieva, positiva si è rivelata l’idea di porre dei confini all’invenzione creativa, sempre legata a personaggi o a brani di testo scritto, così da indirizzare la «mano», renderla più concreta nel tracciare linee e forme, nello scavare o comporre la materia,  nel dialogo privato tra artista ed opera, all’interno di una scuola, intesa come luogo d’incontro, di svago intelligente, di confronto. In questo Spazio anche la «maestra» si è messa in gioco e Mariangela Canforini ha presentato alcuni suoi lavori dedicati in primo luogo al libro, punto di partenza del progetto. R.A.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA