Sei in Archivio

Parma

Le delizie dell'Appennino a chilometro zero

13 marzo 2013, 09:54

Le delizie dell'Appennino a chilometro zero

Giulia Viviani
Si va dalla pecora cornigliese all’agnello della Garfagnana, percorrendo tutto il territorio del Parco dell’Appennino Tosco-Emiliano, abitato ancora da eroici ristoratori custodi della tradizione culinaria. A farli conoscere ai lettori tramite le loro ricette, è «Appennino Gastronomico-Ricette e ristoranti a Km zero», volume edito da Mup in distribuzione da domani con la Gazzetta di Parma a 4,80 euro, più il prezzo del quotidiano.
Il ricettario è in realtà la sintesi di un percorso, chiamato appunto «Appennino Gastronomico» intrapreso già da cinque anni da Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, Camera di Commercio, Coldiretti e Alma-Scuola internazionale di Cucina Italiana, per valorizzare e promuovere il territorio del Parco e incentivare il turismo correlato alle eccellenze gastronomiche. Tutti gli attori che hanno collaborato alla riuscita del progetto, si sono ritrovati ieri a Palazzo Sanvitale per la presentazione ufficiale del libro, curato da Andrea Grignaffini, enogastronomo, docente e giornalista: «Ho il rimpianto di essermi dedicato poco finora alla cucina dell’Appennino - ha detto il critico - che pure è fatta d’ingredienti primari ricchi di sapore. Con questo volume tento di rimediare e soprattutto d’invitare i lettori ad abbandonare la pigrizia e visitare la montagna».....L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA