Sei in Archivio

Italia-Mondo

Stati Uniti: esce di prigione e uccide i nonni che fanno la festa di benvenuto

13 marzo 2013, 19:45

Esce di prigione dopo nove mesi e uccide i nonni che gli avevano organizzato una festa di benvenuto. È accaduto in una cittadina vicino Seattle, in Oregon, dove Michael Boysen, 26 anni, è stato catturato dopo un assedio di una squadra d’assalto nel motel dove si era nascosto. La polizia ha raccontato che il giovane è stato riconosciuto da un impiegato del motel dopo che i mezzi di informazione avevano diffuso la sua foto. L'anziana coppia, di 82 e 80 anni, aveva organizzato la festa per il rilascio del nipote lo scorso venerdì sera. Erano andati a prenderlo davanti alla prigione, accompagnato all’ufficio per la libertà vigilata, per poi andare a casa per incontrare amici e parenti. Il giorno dopo la figlia li ha trovati morti. Non si conosce ancora l’esatta causa della morte dei due anziani e le autorità hanno detto che non hanno ferite da arma da fuoco.