Sei in Archivio

Parma

Droga, due denunciati. Nei guai venditori abusivi senegalesi

14 marzo 2013, 14:51

Un 37enne albanese e un 22enne italiano, entrambi con precedenti penali, sono stati denunciati dai carabinieri per reati di droga. Durante un'indagine i militari hanno tenuto d'occhio i due uomini. Quando hanno perquisito lo straniero, nel Parco Ducale, i militari hanno trovato 4 grammi di marijuana, mentre il giovane italiano - fermato in viale Toschi - aveva con sé due grammi di marijuana, mezzo grammo di hashish, un coltello (modello farfalla) e tre lame da rasoio. Come l'albanese, il 22enne è stato denunciato, ma per lui è stata fatta anche la segnalazione alla Prefettura in qualità di consumatore di droga.

FURTO IN UN SUPERMERCATO: 62ENNE AI DOMICILIARI. I militari della stazione Parma Oltretorrente hanno anche rintracciato e arrestato un italiano 62enne: su di lui pendeva un'ordinanza del tribunale per gli arresti domiciliari, emessa dall'Ufficio di Sorveglianza di Reggio Emilia. Il 62enne, vedovo, nullafacente, pregiudicato, resosi responsabile di furto aggravato ai danni di un supermercato di Aulla il 16 febbraio 2010. Il pregiudicato, dopo il furto, si è poi spostato a Parma.

DENUNCIATI VENDITORI ABUSIVI. I carabinieri della stazione Parma Oltretorrente hanno effettuato controlli nelle vicinanze dell’ospedale assieme alla polizia municipale. Sono stati denunciati a piede libero due senegalesi di 34 e 35 anni, entrambi con precedenti penali per rifiuto indicazioni sulle proprie generalità. I due africani sono stati multati per la vendita abusiva di capi di abbigliamento e prodotti di pelletteria. La merce è stata sequestrata, così come 48 euro in contanti.