Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Modena: mago guaritore e truffatore in Ferrari. Sequestrati beni per oltre un milione

16 marzo 2013, 10:06

MODENA – Per il fisco risultava formalmente 'povero' e non occupato, ma possedeva una Ferrari e conti correnti e fondi d’investimento per 1.200.000 euro. I Carabinieri della Compagnia di Modena e della Stazione di Castelfranco Emilia hanno eseguito un sequestro di beni milionario a carico del sedicente sensitivo, veggente e guaritore Massimo Nervosi, 54 anni, in arte 'Eleazar', residente a Formigine.

Arrestato dai Cc alcune settimane fa, l’uomo è tuttora ai domiciliari per truffa e circonvenzione di incapaci aggravate e continuate ed esercizio abusivo della professione medica.

Secondo le indagini condotte dai militari, coordinate dalla Procura di Modena e sfociate nell’ordinanza di 'misura di prevenzione patrimoniale' del sequestro urgente dei beni disposto dal Tribunale, il patrimonio è frutto della pluriennale attività di presunto paragnosta, svolta – hanno stabilito gli investigatori – «in totale evasione fiscale, con condotte penalmente rivelanti e socialmente pericolose».

Sono almeno 6.800 i 'pazientì ricevuti a pagamento dal mago. Tra questi persone psicologicamente deboli, alle quali 'Eleazar' ha a volte sconsigliato di ricorrere a cure ed analisi mediche e 'offertò predizioni e riti «con efficacia diagnostica e curativa per ogni tipo di patologia», anche gravi, come il cancro e l’autismo.

L'uomo riceveva in un prefabbricato di legno arredato con decine di croci e santini, installato vicino ad una villetta dei familiari. Nel suo 'studio' erano stati sequestrati anche vari certificati medici falsificati in bianco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA