Sei in Archivio

Strajè-Stranieri

Tavolo immigrazione: chiusura in polemica con il Comune

16 marzo 2013, 15:37

Tavolo immigrazione: chiusura in polemica con il Comune

 

 

VIDEO Tg Parma - Tavolo immigrazione: polemica con il Comune

PELLACINI : "GIORNO TRISTE E FATTO GRAVE. IL COMUNE CI RIPENSI"

All'incontro di stamattina era presente anche Giusepe Pellacini. Il consigliere comunale Udc  ha ricordato di avere seguito personalmente come allora assessore al Patrimonio la nascita del Tavolo, insieme all'assessore al welfare Lasagna. E ha parlato di "giorno molto triste". "Quella del Tavolo immigrazione - ha spiegato Pellacini - è stata un'esperienza molto significativa e proficua, con una collaborazione che ha dato vita ad eventi culturali ed altre iniziative, con la massima e gratuita disponibilità di tutti i partecipanti".

"Ed è un fatto molto grave - ha aggiunto - anche per il tema della sicurezza, alla luce degli utlimi episodi. Invito dunque l'amministrazione a ripensare a ciò che ha fatto; anzi, che non ha fatto. Inoltre, va sottolineato che il Consiglio comunale, che è il supremo organo politico e amministrativo, non era stato neppure avvertito".

Il documento del Tavolo immigrazione"

LE REAZIONI- IDV: "LA GIUNTA RITORNI SUI SUOI PASSI"

"Vorrei esprimere tutto il mio dispiacere per la chiusura del Tavolo Immigrazione e Cittadinanza del Comune di Parma in seguito al più totale disinteresse mostrato dalla attuale Giunta Comunale". A dichiararlo è Andrea Casale, responsabile del Dipartimento Immigrazione e Diritti Civili dell'Italia dei Valori di Parma. "Per questa città si trattava di qualcosa di molto importante, che avrebbe potuto permettere alla politica locale di affrontare il tema dei diritti civili dei migranti con coscienza e desiderio di cambiamento (non a caso, il confronto con il Tavolo era nel nostro programma elettorale alle scorse amministrative). Pertanto, come Idv, rinnoviamo ai membri del Tavolo e al suo presidente Cleophas Dioma la nostra più totale disponibilità all'incontro e alla dialogo attraverso le modalità che meglio preferiscono; parallelamente," - conclude Casale - "nutriamo la speranza che la giunta Pizzarotti possa ritornare sui suoi passi ed aprire con il Tavolo un dialogo continuo per avviare un processo che possa portare i cittadini di Parma verso una convivenza più consapevole e rispettosa".

Andrea Casale Dipartimento Immigrazione e Diritti Civili -Italia dei Valori Parma