Sei in Archivio

Italia-Mondo

Omicidio a Castelnuovo di Magra, il giallo di complica

17 marzo 2013, 21:18

Si complica il giallo sull'omicidio di Marisa Morchi, la pensionata di 77 anni massacrata nella sua abitazione di Castelnuovo Magra (La Spezia) giovedì scorso.

La notte scorsa qualcuno ha rotto i sigilli apposti alla porta del luogo dell’omicidio dopo il sopralluogo dei carabinieri del Racis di Parma. Gli inquirenti non escludono che sia stato lo stesso assassino a entrare forse per cercare qualcosa. A scoprire la violazione della scena del crimine sono stati i carabinieri di Sarzana, arrivati per un sopralluogo nella villetta dove si è consumato l’omicidio.

Intanto, proseguono le indagini per risalire all’assassino. Secondo quanto emerso dall’autopsia, la donna è stata colpita 13 volte da una lama ricurva, forse quella di un falcetto generalmente usato per tagliare l’erba in giardino. Oltre ai cinque colpi mortali alla testa il medico legale ha trovato altre sette ferite alle braccia e alle mani.