Sei in Archivio

PGN primo piano

Ci vediamo a Rio: tanti Papaboys pronti a partire

18 marzo 2013, 16:56

Ci vediamo a Rio: tanti Papaboys pronti a partire

 Luca Molinari

I Papaboys parmigiani sono pronti per il primo incontro con Papa Francesco. L’appuntamento è per fine luglio a Rio de Janeiro, dove si terrà la Giornata mondiale della gioventù. E’ probabile che l’incontro con i giovani rappresenti il primo viaggio nella terra d’origine per il nuovo pontefice argentino. 
Un evento unico, a cui finora dovrebbero partecipare una trentina di ragazzi e ragazze parmigiani, anche se il loro numero, in seguito all’elezione di Papa Bergoglio, è destinato a salire. 
Il passaparola è già partito e viaggia sui social network, dove si possono cogliere tanti commenti a caldo dei Papaboys nostrani. «Papa Françisco!!!! Vamossss!!!!!» scrive sul suo profilo facebook Manfredi Annibaldis, un giovane parmigiano che ha già preso parte a diverse Gmg ed è pronto a fare le valigie per seguire Papa Francesco in questa avventura «ai confini del mondo». 
Altri invece, come Maria Chiara Zuelli, dedicano al nuovo Papa i canti intonati durante la precedente Gmg di Madrid, nel 2011. «Esta es la juventud del Papa» scrive Maria Chiara sulla sua pagina facebook, raccogliendo commenti entusiastici di chi due anni fa era in Spagna e ora è pronto a volare a Rio. 
Davide Piccini si limita ad esprimere la propria gioia per l’elezione del nuovo Pontefice: «Viva el papa! Grande Francesco! In bocca al lupo!». Simili le parole di Francesco Abelli: «Viva il Papa... con un nome del genere non può fare che bene». Telegrafica Raffaella Iannotta: «Papa Francesco.... Siamo tutti con te!». Andrea Zanlari racconta un aneddoto legato a Francesco: «E poi vieni a scoprire che il nuovo Papa ha fatto il buttafuori in un locale malfamato di Cordoba.... Grandissimo!» scrive in tono scherzoso. 
Sul sito della parrocchia dello Spirito Santo (http://www.parrocchiaspiritosanto.pr.it/) la foto del nuovo Papa campeggia nella homepage, accompagnata da un «Viva il Papa». La pagina facebook della Pastorale giovanile di Parma riprende per intero il primo intervento del Santo Padre e lo accompagna con un saluto caloroso: «Ben arrivato Papa Francesco, ti aspettiamo a braccia aperte a Rio insieme a tutti i giovani del mondo». 
Numerosi anche i tweet dei parmigiani dedicati al successore di Papa Ratzinger. C’è chi retwitta le dichiarazioni dei cardinali e chi saluta il Santo Padre in spagnolo. 
Chi fosse intenzionato a partecipare alla Gmg di Rio de Janeiro può trovare numerose informazioni sul sito della Pastorale Giovanile di Parma (http://www.diocesi.parma.it / pastoralegiovanile/) oppure sul 
sito ufficiale dell’evento (http://www.rio2013.com/pt ).