Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Cittadini-spazzini per un giorno: ripulito il Parco Mazzini

18 marzo 2013, 22:29

Paola Tanzi

Una ventina di cittadini, armati di ramazze e rastrelli, ieri mattina si sono dedicati alla pulizia del Parco Mazzini al motto di «Riprendiamoci Salso». «Un piccolo servizio alla città, oltre che un piacere personale. Non possiamo disperdere questo patrimonio: gli alberi sono più importanti degli edifici», hanno detto alcuni dei partecipanti all'iniziativa lanciata da alcuni cittadini e  accolta dal Pd  e in primis dal candidato alle primarie  Filippo Fritelli. Giulio Melloni, di buon'ora, è con gli altri a riempire i sacchi «del verde». «Sentivo la necessità di farlo: è un impegno civile e cittadino. Questa è  una zona che ha bisogno di cura e di attenzione», ha spiegato Giuseppe Billone. «E' la nostra porta d’ingresso per il turista che scende dal treno: dobbiamo sfruttarlo e rivalutarlo, anche per noi», ha commentato Francesca Canavesi. La pulizia ha interessato alcune zone critiche: la Pagoda Orientale, bivacco notturno delle giovani generazioni, e l’area che circonda le Terme Zoja. Proprio qui i difensori del decoro urbano hanno ritrovato, sotto i rami più bassi dei pini, il rifugio estivo di una clochard: camicia da notte, calze, scarpe; e, poco più in là, sotto un cespuglio, l’alcova amorosa di qualche coppia. Insomma tanti, tanti rifiuti, che hanno convinto i volontari a perseguire la causa anche in futuro. E così,  in casa Pd, il partito che ha abbracciato la richiesta ambientalista dei cittadini, si sta pensando ad una programmazione di giornate ecologiche. «La città deve essere accogliente per tutti e tutti i cittadini devono rispettare l’ambiente: è doveroso sensibilizzare l’opinione pubblica», ha spiegato Enrica Porta. «Questa giornata non è solo un servizio alla comunità, ma è anche un primo passo verso una riqualificazione totale in vista del Polo medico della salute e della riabilitazione dello Zoja, che vedrebbe il parco ricoprire il ruolo di fulcro vitale della città», ha convenuto il candidato alle primarie del centrosinistra Filippo Fritelli.