Sei in Archivio

Gazzettascuola

Liceo a teatro, 20 anni di ribalta

18 marzo 2013, 16:56

Liceo a teatro, 20 anni di ribalta

 Andrea Del Bue

Educazione al teatro. Quindi, educazione a pensare, a riflettere, educazione ai sentimenti. E’ la scuola che spalanca le finestre per aprirsi al mondo quella che c’è dentro al progetto «Il liceo a teatro». C’è un gruppo di professori che organizza, la domenica pomeriggio, una trasferta a Milano per seguire gli spettacoli offerti dal Piccolo Teatro. Da vent’anni: significa quattro generazioni di studenti.
 
L’idea è del docente di italiano e latino Sergio Coccoi; a fine anni Ottanta si trasferisce da Cantù al liceo classico Romagnosi di Parma. In valigia, oltre ai libri, i contatti con il Piccolo, la passione per il teatro e la volontà di condividerla. Qualche anno di prove generali, poi, con il trasferimento al liceo Marconi, Coccoi trova valide alleate nelle professoresse Mirella Baldini (filosofia e storia) e Chiara Ughetti (italiano e latino); l’iniziativa si struttura e diventa un appuntamento fisso dell’anno scolastico, entrando di diritto nei programmi.
E’ il 1993 e partono i primi pullman. Gli organizzatori non prendevano una lira ieri, non prendono un euro oggi. Nemmeno adesso che tutti e tre sono in pensione. Al posto di dire «ho già dato», vanno avanti, per tenere in piedi un progetto che, in vent’anni, ha portato a teatro 20 mila studenti tra circa 300 spettacoli visti...............Articolo completo e fotografie sulla Gazzetta di Parma in edicola