Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Computer a prezzi stracciati sul web ma è una truffa: coppia siciliana denunciata dai carabinieri di San Secondo

19 marzo 2013, 13:18

Computer a prezzi stracciati sul web ma è una truffa: coppia siciliana denunciata dai carabinieri di San Secondo

I carabinieri di San Secondo hanno denunciato a piede libero una coppia di Siracusa per una truffa on line.
L’indagine è scaturita dalla denuncia, ricevuta qualche mese fa, da un cinquantenne di San Secondo. Aveva risposto all’annuncio su un noto sito di commercio elettronico per l’acquisto di un computer portatile con un prezzo particolarmente conveniente rispetto al listino ufficiale. A distanza di alcuni mesi però ha dovuto rassegnarsi all’evidenza: era stato truffato.
L’oggetto, un notebook di una delle marche più famose, era stato offerto con il sistema dell’asta on line: partendo da un prezzo irrisorio era stato aggiudicato al miglior offerente, il cinquantenne sansecondino che aveva offerto 252 euro.
Trascorsa qualche settimana dal versamento della somma, l'uomo non ha ricevuto alcuni computer e i venditori - dei quali conosceva solo l'indirizzo di e-mail - non hanno risposto ai messaggi. 
I carabinieri sono risaliti alla coppia siciliana attraverso gli estremi del conto corrente su cui il truffato aveva versato i 252 euro, scoprendo che era intestato a un 24enne e alla sua compagna 23enne, entrambi di Siracusa. I due hanno già ricevuto altre denunce per reati analoghi.