Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Collecchio -Comitato delle associazioni: eletto il nuovo direttivo

21 marzo 2013, 00:52

Gian Franco Carletti

Nel corso di un incontro che si è svolto nella sala consiliare è stato rinnovato il Comitato permanente delle associazioni di Collecchio. 
Ne fanno parte Gianni Moreschi del Circolo Primavera di Madregolo;  Marco Raimondi del circolo Il Colle;  Fiorenzo Carra dell’Asd Cannisti Collecchio;  Alberto Bernazzoli del Vespa Club;  Francesca Meneghetti dell’Anspi di Ozzano Taro;  Matteo Castellani della Polisportiva Il Cervo;  e Giorgio Pagliari dell’Avis. 
Sono stati eletti all’unanimità dai rappresentanti delle associazioni. Nel corso di una prossima riunione i neo eletti eleggeranno il nuovo presidente del Comitatro. Quindi verranno distribuite le varie cariche.  
Il Comitato associazioni cambia dunque faccia (solamente Gianni Moreschi faceva parte del vecchio consiglio) e si apre alle realtà frazionali.  
Carlo Levati, l'ex presidente, non ha voluto  riproporre la propria candidatura per «dare un nuovo impulso al Comitato volto al rinnovamento»,  e anche per i nuovi impegni con il Collecchio baseball, la società dove è presidente.  
Levati ha anche ricordato le iniziative attuate dal Comitato in questi primi dieci anni e ha assicurato al nuovo consiglio la propria disponibilità «fatta soprattutto di esperienza». 
Dall’assemblea è arrivato un plauso ai componenti del consiglio uscente che hanno raggiunto obiettivi importanti e significativi, come la raccolta di fondi per quasi 140 mila euro poi devoluti in beneficenza e l’acquisto di attrezzature che oltre ad essere utilizzate dallo stesso comitato sono a disposizione delle associazioni locali per le varie manifestazioni organizzate.
L'assessore all'associazionismo Manuel Magnani ha garantito che all’interno del magazzino comunale sarà ricavato uno spazio per ospitare questa attrezzatura. 
La serata è iniziata con l’intervento del sindaco Paolo Bianchi che ha evidenziato l’importanza di «questa bella esperienza: Collecchio continua ad essere un paese vivo anche perché vi è una rete di associazioni molto vivaci».
Successivamente Magnani ha illustrato alcune novità che interessano il Comitato. 
«L’amministrazione sta definendo alcuni bandi, come quello che riguarderà la raccolta del vestiario. Il ricavato di questa iniziativa verrà devoluto al Comitato che così potrà avere una propria autonomia finanziaria per programmare e preparare in tranquillità l’attività da svolgere». 
Inoltre il comitato avrà a disposizione in comune una postazione di segreteria dotata di computer per propagandare le varie manifestazioni che saranno organizzate dalle associazioni e dal comune stesso. 
Nella conclusione del suo intervento Magnani ha evidenziato come l’amministrazione abbia sempre creduto in questo comitato. Inoltre ha assicurato la disponibilità a definire i vari aspetti delle numerose proposte scaturite dall'incontro.