Sei in Archivio

Parma

La nuova Stazione raccontata in diretta da Capdevila

20 marzo 2013, 11:21

La nuova Stazione raccontata in diretta da Capdevila

COMUNICATO

 Il cantiere della Nuova Stazione ferroviaria di Parma e i lavori legati ai cantieri satellite per la iqualificazione dell’area, procedono senza sosta per rispettare i tempi e inaugurare quanto prima un opera fondamentale per Parma e i suoi cittadini.

Una riqualificazione complessa e non facile che inizia a prendere forma anche visivamente, e di cui a breve potranno usufruire tutti coloro che vivono e transitano per Parma: viaggiatori, cittadini e turisti.
Per rendere partecipe la collettività di questa trasformazione, Area Stazione, la società incaricata dal Comune dell’esecuzione progettuale, ha organizzato una serie di incontri con diverse realtà della società civile. Al primo incontro, previsto per sabato 23 Marzo alle  10.30, sono stati invitati gli iscritti dell’Ordine degli Architetti di Parma. L’incontro prevede una visita al cantiere* in cui sarà presente l'Arch. Oriol Capdevila di Barcellona, capogruppo dell’equipe di progettazione e titolare dello studio MBM Arquitectes insieme a Oriol Bohigas, Joseph Martorell e David Mackay.
“Questo è solo il primo di una serie di incontri che si susseguiranno nel tempo prima dell’inaugurazione ufficiale - dichiara l’Amministratore Unico di Area Stazione, Arch. Isabella Tagliavini. – Per molti anni il cantiere della Stazione è stata una sorta di tela di Penelope di cui non si intravedeva la conclusione, finendo così per perdere la consapevolezza della notevolissima trasformazione che investirà questa parte di città una volta terminate le opere. Obiettivo di questi incontri, avviati non appena la situazione cantieristica lo ha permesso, è quello di rendere edotti i cittadini di Parma dei nuovi servizi e delle nuove funzionalità di tutta l’area, che crediamo siano un valore aggiunto inestimabile per la nostra città”. Subito dopo Pasqua l’iniziativa proseguirà con il coinvolgimento di altre categorie professionali, a partire dall’Ordine degli Ingegneri. Altri gruppi di cittadini interessati potranno richiedere di partecipare ad analoghi incontri, contattando direttamente la segreteria di Area Stazione".