Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Sale sul tetto di un'azienda e minaccia di buttarsi per un credito di 15mila euro a Reggio Emilia

20 marzo 2013, 21:32

I carabinieri di Reggio Emilia stanno facendo accertamenti sulle dichiarazioni dell’artigiano di 31 anni albanese che questa mattina ha minacciato di lanciarsi dal tetto della ditta che, a suo dire, gli dovrebbe circa 15mila euro per una serie di lavori.
L'albanese, titolare di un’impresa individuale di lattoniere, è salito verso le 13,20 sul tetto dell’azienda, nella zona annonaria di Reggio Emilia, minacciando di gettarsi. L'artigiano, che è arrivato sul posto con il fratello, a suo dire, non è stato pagato dall’azienda. È stato il comandante della Stazione di Reggio Emilia, il maresciallo Olindo Varrata, a svolgere la mediazione grazie alla quale l’uomo è stato alla fine convinto a scendere per essere poi accompagnato in ospedale.