Sei in Archivio

Parma

Una giornata di primavera con il Fai

21 marzo 2013, 08:42

Una giornata di primavera con il Fai

Marco Caravita

Conoscere capolavori artistici e ricchezze nascoste che raccontano la storia del nostro territorio. Questo lo scopo della ventunesima Giornata Fai di Primavera, organizzata in tutta Italia dal Fondo Ambiente Italiano e, nella nostra provincia, dalla delegazione Fai di Parma per sabato 23 e domenica 24 marzo. 
L’appuntamento, ormai tradizionale, apre le porte di 700 «meraviglie» del nostro Paese spesso chiuse al pubblico, tre in particolare nella nostra provincia: sabato dalle 14.30 alle 18 sarà visitabile la Badia Cavana, monastero fondato nel 1100 nel comune di Lesignano Bagni. 
La visita sarà accompagnata dagli «Apprendisti Ciceroni» della scuola primaria e secondaria del paese, che opportunamente formati dagli insegnanti racconteranno storia e segreti del piccolo edificio storico. 
L’evento prevede anche la collaborazione del Cai di Parma, che accompagnerà, in una breve escursione, coloro che vorranno aggiungere un po' di moto alla gita culturale. Il Comune di Lesignano, per l’occasione, mette a disposizione un servizio navetta dal paese alla Badia, ma non solo: chi vorrà potrà visitare anche la Pieve di San Michele, dove è stato recentemente scoperto un affresco del Trecento, ammirare in anteprima la raccolta etnografica don  Dall’Olio, che racconta la storia del territorio circostante, e ancora fare spesa nel mercatino di prodotti tipici allestito in paese per l’occasione. 
Domenica, dalle 10 alle 18, sarà invece aperto in città il Palazzo Ducale, pronto per dare sfoggio delle sue magnifiche sale e decorazioni. 
L’ingresso alla Badia e al Palazzo è aperto a tutti e a contributo volontario. Sempre domenica, dalle 14.30 alle 18 con ultimo ingresso alle 17.30, sarà visitabile il Museo di Storia Naturale dell’Università. L’entrata in questa «perla» nascosta nel centro della nostra città è riservata ai soci Fai, ma per chi volesse tesserarsi sarà possibile farlo direttamente sul posto. Antonio Miari e  Giovanni Dodi, delegati Fai per la provincia di Parma, si dicono «orgogliosi di un’iniziativa come la Giornata di Primavera, ormai storica ma sempre densa di appuntamenti interessanti. La nostra missione - aggiungono - è di sensibilizzare la cittadinanza alle ricchezze del nostro territorio e anche, di riflesso, alle attività portate avanti dal Fondo Ambiente Italiano».
Informazioni e orari visite. Badia Cavana: sabato 23 marzo, dalle 14.30 alle 18. Palazzo Ducale: domenica 24 marzo, dalle ore 10 alle ore 18. Museo di Storia Naturale dell’Università (riservata agli iscritti Fai e a chi vorrà tesserarsi): domenica 23 marzo, dalle 14.30 alle 18 (ultimo ingresso 17.30). Iscrizione escursione Cai: nella sede di Viale Piacenza 40 e per telefono o mail: 0521-1995241, caiparma@hotmail.com. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA