Sei in Archivio

Economia

Chiusi quasi mille negozi in due mesi in Emilia-Romagna

22 marzo 2013, 21:39

Nei primi due mesi del 2013, in Emilia-Romagna, hanno chiuso quasi mille negozi. E' il dato allarmante diffuso dall’osservatorio Confesercenti che prospetta, da questo punto di vista, un dato ben peggiore di quello registrato nel 2012.

A gennaio e febbraio, solo nel settore della distribuzione al dettaglio, hanno già chiuso i battenti in regione ben 929 negozi, mentre si riducono fortemente le nuove aperture di attività (206) con un saldo negativo di -723. Il bilancio è destinato a peggiorare, sempre secondo le proiezioni dell’Osservatorio, alla fine del primo trimestre, quando potrebbe verificarsi un crollo del 50% per quanto riguarda le nuove aperture di attività commerciali rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (media nazionale).

Per quanto riguarda le imprese ricettive, invece in Emilia-Romagna si sono registrate già 663 chiusure e solamente 156 nuove aperture con un saldo negativo di 507 attività.

 Notizie, approfondimenti e video nella sezione Economia per tutti

© RIPRODUZIONE RISERVATA