Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Martedì in Regione si discute sull'indennità di Luigi Giuseppe Villani

22 marzo 2013, 16:56

Martedì in Regione si discute sull'indennità di Luigi Giuseppe Villani

E' convocata per martedì 26 marzo (9.30-13 e 15-18), l’Assemblea legislativa dell’Emilia- Romagna. All’ordine del giorno, le dimissioni da consigliere regionale di Matteo Richetti, eletto alla Camera e da sostituire con la prima dei non eletti del Pd modenese, Luciana Serri, che sarà proclamata in Aula.

All’esame anche il dimezzamento dell’indennità del capogruppo del Pdl, Luigi Villani, l’unico degli arrestati nell’inchiesta Public Money di Parma che è ancora agli arresti domiciliari: è infatti arrivata nei giorni scorsi in Assemblea la comunicazione del Prefetto di Bologna sulla vicenda giudiziaria e l’Ufficio di Presidenza ha assunto gli atti di propria competenza, deliberando la sospensione dell’indennità di carica secondo la legge regionale 42/95, in attesa del voto di martedì con la decurtazione del 50% dell’assegno (in caso di assoluzione a Villani sarà restituita l’altra metà).

Si vota anche sulle nuove norme bipartisan sul benessere animale, modificando la legge regionale 5/2005, che comprendono gli emendamenti scaturiti dallo sciopero della fame di Davide Battistini contro la catena ai cani, concluso proprio di fronte a questo testo per quanto in parte criticato, proposto da Pd-Sel-Verdi e sottoscritto da Lega nord, M5S, Pdl e Idv. Abbinati nell’esame in Aula anche i progetti di legge di Stefano Cavalli (Lega nord) e Gianguido Bazzoni (Pdl). In calendario anche le Disposizioni della Giunta regionale 'in materia finanziaria e tributarià, e un progetto di legge del leghista Cavalli sulla valorizzazione delle Pro Loco che è stato licenziato dalla commissione Turismo con parere contrario.