Sei in Archivio

Parma

Rifiuti e costi di smaltimento: la via sostenibile

22 marzo 2013, 14:21

Rifiuti e costi di smaltimento: la via sostenibile

Pierluigi Dallapina

La buona notizia riguardo l’apertura dell’inceneritore è che è già partito un monitoraggio sugli effetti sanitari dell’impianto coordinato dal Dipartimento di salute pubblica dell’Ausl, che si avvale della collaborazione dell’Arpa, dell’Università di Parma e dell’Istituto Zooprofilattico dell’Emilia Romagna e della Lombardia. Un monitoraggio che ha fotografato la situazione ambientale attuale e che continuerà a tenere sotto controllo le emissioni del camino per assicurare il rispetto dei limiti di legge.

La cattiva invece è che, con ogni probabilità, l’avvio del termovalorizzatore non porterà nessuno sconto sulla bolletta dei rifiuti. «Di sicuro ci sarà una riduzione del costo di smaltimento, ma difficilmente il cittadino se ne renderà conto, dato che sulla bolletta lo smaltimento incide solo per il 25-30 per cento dell’importo finale», chiarisce Giancarlo Castellani, assessore provinciale all’Ambiente, nel corso del convegno-tavola rotonda, «La gestione sostenibile dei rifiuti», organizzato ieri all’Hotel de la Ville, e promosso dall’associazione culturale «Il Borgo» con il contributo di Ascom Confcommercio.
...........Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola