Sei in Archivio

Parma

Sciopero trasporti: per Filt-Cgil, a Parma adesioni all'80%

22 marzo 2013, 19:00

Sciopero trasporti: per Filt-Cgil, a Parma adesioni all'80%

Adesioni che oscillano tra il 30 e il 95% hanno caratterizzato lo sciopero dei trasporti pubblici in Emilia-Romagna. A dirlo è Filt-Cgil, che in una nota ha fato il quadro delle astensioni dal lavoro per le aziende operanti nelle nove provincie emiliano-romagnole. Per Seta a Piacenza 80%, a Reggio Emilia 95%, a Modena 85%; per Tep a Parma 80%; per Tper a Parma 80%, Reggio Emilia 90%, Modena 90%, Bologna 85%, Ferrara 70%, Sermide 30%; per Mafer Modena 85%, Ferrara 80%; per Start Ravenna 55% e Rimini 75%.

«Come è noto, in Emilia-Romagna operano 6.200 dipendenti trasporto pubblico su gomma oltre 800 lavoratori aziende private del Tpl e oltre 600 lavoratori del trasporto ferroviario Tper - si legge in una nota – Con questo settimo sciopero nazionale proclamato insieme alle segreterie nazionali Faisa-Cisal e Ugl Trasporti si sollecita il Governo ad impegnare le associazioni delle Imprese a manifestare concretamente la disponibilità a svolgere trattative conclusive e positive».