Sei in Archivio

Parma

Furfaro (M5S) fa retromarcia: sì alla pubblicazione dei redditi

25 marzo 2013, 13:39

Furfaro (M5S) fa retromarcia: sì alla pubblicazione dei redditi

"Il Comune informa che, su disposizione dell'Ufficio Consiglio, è stata aggiornata sul sito "Parma Network" la pubblicazione dei redditi e della situazione patrimoniale dei consiglieri comunali. In particolare sono stati inseriti i dati relativi ai consiglieri Lorenzo Ilariuzzi e  Roberto Furfaro, che hanno fatto pervenire il necessario consenso nella giornata di venerdì   22 marzo, successivamente  all'avvenuta pubblicazione". Lo ha scritto il Comune attraverso una nota.

In realtà il consigliere Ilariuzzi aveva acconsentito alla pubblicazione del suo reddito complessivo (37.865 euro) sulla Gazzetta di Parma di sabato 23 marzo, quando sono stati resi noti i redditi dei colleghi. Ilariuzzi spiega che nei giorni scorsi c'è stata un'incomprensione con lo staff del Comune: il consigliere di maggioranza non voleva fosse pubblicato lo studio di settore ma non c'erano problemi per quanto riguarda il reddito complessivo.

Dopo alcuni giorni di polemiche sul tema (caro, carissimo ai grillini) della trasparenza, anche Furfaro ha cambiato idea. E ora sul portale istituzionale ci sono anche lui e Ilariuzzi: 0 euro di redditi per il 2012 Furfaro, 37mila e rotti Ilariuzzi. Restano fermi nel loro "niet " alla pubblicazione l'assessore Michele Alinovi e il consigliere Pdl Buzzi.