Sei in Archivio

Parma

Lettere alla Gazzetta - Chi ha visto l'auto pirata? E' il terzo episodio in una settimana

25 marzo 2013, 12:55

Lettere alla Gazzetta - Chi ha visto l'auto pirata? E' il terzo episodio in una settimana

Oggi la Gazzetta di Parma pubblica questa lettera:

Signor direttore,
alle ore 13,15 circa di mercoledì 20 marzo 2013 in via Rasori (indicativamente di fronte al bar paninoteca Santos e al Colorificio Marchesi) mio figlio (14 anni) in sella alla sua bicicletta stava rientrando a casa da scuola procedendo in direzione ingresso Ospedale «Rasori» quando, improvvisamente, veniva urtato dalla portiera di un furgone di colore rosso con a bordo due uomini. Per colpa dell’urto cadeva rovinosamente a terra. Rialzatosi con una caviglia dolorante risaliva sulla sua bicicletta con la caviglia dolorante senza che i due uomini, nel frattempo scesi dal veicolo e constatato l’accaduto, si identificassero o prestassero qualsiasi tipo di assistenza al ragazzo. Una volta accompagnato al Pronto soccorso  veniva riscontrata una frattura alla caviglia. Tanto premesso le chiedo la cortesia di pubblicare questa lettera nella speranza che qualcuno possa aver assistito all’accaduto, considerato l’orario di punta e che di fronte al luogo dell’incidente è presente un Bar–paninoteca,  o  che possa aver notato un furgone con le caratteristiche e nel luogo sopra descritti con preghiera di contattarmi al numero 366.6492246.

..........................................................................

Quello di via Rasori è il terzo episodio nel giro di una settimana. E negli altri due casi (via Emilio Lepido e viale Piacenza) ci sono stati due feriti gravi. Un fenomeno criminale che merita la massima attenzione delle forze dell'ordine, ed anche la massima collaborazione dei cittadini.

La foto è d'archivio

.......................................................

Lettere al direttore: ogni giono una pagina sulla Gazzetta di Parma in edicola