Sei in Archivio

Parma

Ici e Imu, dall'evasione fiscale recuperati 300 mila euro

26 marzo 2013, 09:36

Ici e Imu, dall'evasione fiscale recuperati 300 mila euro

Gian Luca Zurlini
Una cifra forse non rilevante in termini assoluti, ma comunque significativa dell'impegno che il Comune ha messo anche nel 2012 sul fronte del recupero dei tributi evasi dai parmigiani.
Sono i 305.471 euro che sono stati iscritti nel bilancio comunale come cifra accertata per l'evasione di imposte dovute per Ici, Imu e contributi per aree fabbricabili da parte di cittadini o società al comune di Parma per le loro proprietà situate all'interno del territorio comunale. La questione che va sottolineata è che in questo caso si tratta di somme che sono state effettivamente accertate come dovute
dal Comune e quindi iscritte ufficialmente nel bilancio in quanto chi non le ha pagate è stato classificato ufficialmente come «evasore».
Nella determina dirigenziale in cui viene specificata la somma recuperata viene anche precisato «che nel corso dell’anno 2012 si è svolta l’attività propedeutica all’emissione degli avvisi di liquidazione ed accertamento"....L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola