Sei in Archivio

Spettacoli

Bicentenario Verdiano: ecco tutti gli eventi a Busseto

27 marzo 2013, 16:40

Bicentenario Verdiano: ecco tutti gli eventi a Busseto

Artisti del calibro di Leo Nucci, Thomas Hampson, Luca Pisaroni, Michele Pertusi. Direttori d’orchestra come Daniel Oren e  Donato Renzetti. Cristina Mazzavillani Muti impegnata nella regia di un’opera verdiana a Roncole, davanti alla Casa natale di Giuseppe Verdi.  Questi sono solo alcuni dei protagonisti del Bicentenario Verdiano a Busseto, il cui programma di eventi, opere e concerti è stato reso noto oggi dal sindaco Maria Giovanna Gambazza.
Un programma significativo, messo a punto dal Comune di Busseto per celebrare degnamente il Bicentenario Verdiano nella terra dove il grande musicista è nato, ha vissuto, ha scritto opere immortali. Fra le realtà coinvolte l’Accademia del Teatro alla Scala, il Festival Verdi col Teatro Regio di Parma, Ravenna Festival, LaVerdi di Milano, l’Orchestra Luigi Cherubini, la Filarmonica Toscanini,  la Filarmonica Salernitana “G. Verdi”, ATER Formazione e la Fondazione Teatri di Piacenza con Teatro Comunale di Ferrara e Teatro Alighieri di Ravenna.

«Busseto ha un cuore e questo cuore è Verdi -  ha dichiarato il sindaco -. Quindi da subito il Comune di Busseto ha aderito al progetto “Memoriale Verdi”, che, voluto dal Comitato promotore del Bicentenario Verdiano, si propone come museo diffuso sul territorio, una sorta di costellazione di  tutti quei luoghi che compongono un ideale itinerario verdiano di cui Busseto, terra natale di Verdi, è naturalmente il fulcro in raccordo con Milano, Parma, Piacenza e i teatri di tradizione dell’Emilia-Romagna. Il “Memoriale Verdi” si propone di legare tra loro anche visivamente, attraverso un logo nazionale da apporre a lato dei marchi verdiani già operativi, tutte le iniziative del Bicentenario: musei e percorsi espositivi, accademie, teatri, spazi della vita pubblica e privata del Maestro e gli  eventi di maggiore rilievo>>.

«In merito agli eventi – ha spiegato Gambazza –  Busseto ha predisposto un programma di notevole rilievo in collaborazione con importanti istituzioni teatrali, musicali e formative, oltre che con  artisti di fama internazionale. Il Comune di Busseto, le cui attività teatrali e musicali non godono dei finanziamenti statali del Fus (Fondo unico per lo spettacolo), ha instancabilmente tessuto negli ultimi due anni, in vista del Bicentenario Verdiano, una costruttiva rete di relazioni con alcune delle maggiori realtà musicali italiane ed è ora in grado di presentare un cartellone di alto profilo non solo per l’aspetto artistico-culturale, ma anche per la valorizzazione delle eccellenze del territorio, guardando a un orizzonte che supera il Bicentenario Verdiano e mira all’Expo 2015. Particolare attenzione è stata inoltre rivolta ai giovani e alla formazione di nuovi interpreti del grande repertorio verdiano, giacché Busseto non è soltanto il luogo dove Giuseppe Verdi nacque, nel 1813, nella piccola frazione di Roncole, ma è anche il paese dove egli, giovanissimo, ricevette la prima formazione musicale e il sostegno per proseguire gli studi. Busseto è stata la prima, fondamentale sede del suo apprendistato musicale, sicché una delle specificità di Busseto è quella di creare validi percorsi di  formazione per giovani talenti. Non a caso Carlo Bergonzi, tenore tra i più acclamati al mondo, artista di riferimento per l’interpretazione dell’opera verdiana, ha tenuto a Busseto, per molti anni, una prestigiosa Accademia Verdiana. Oggi il Maestro Bergonzi è presidente onorario del Concorso Internazionale Voci Verdiane “Città di Busseto”, giunto alla 51esima edizione, e il grande baritono Leo Nucci, che ne presiede la giuria, è il primo degli illustri docenti che saranno impegnati nell’Istituto Accademico d’alta formazione per il canto verdiano, realizzato in collaborazione con ATER Formazione».
«Per quanto riguarda gli interventi strutturali - ha concluso il sindaco -, Busseto completerà tra breve, grazie ai finanziamenti della Legge 206 del 12 novembre 2012, i lavori sulla Casa natale di Verdi a Roncole, la messa in sicurezza del Teatro Verdi e il restauro delle Scuderie Pallavicine, che ospiteranno il Museo del Melodramma “Renata Tebaldi” e l’Istituto Accademico d’alta formazione per il canto verdiano».

EVENTI, OPERE, CONCERTI DEL BICENTENARIO VERDIANO A BUSSETO
16 Giugno 2013
Busseto, Piazza Verdi
Concerto con Thomas Hampson e Luca Pisaroni
Filarmonica Arturo Toscanini

1-4 Luglio 2013
Busseto, Teatro Verdi
51° Concorso Internazionale Voci Verdiane “Città di Busseto”
Selezioni e Semifinale

6 Luglio 2013
Busseto, Piazza Verdi
51°  Concorso Internazionale Voci Verdiane “Città di Busseto”
Concerto dei finalisti e proclamazione dei vincitori
Direttore Fabrizio Cassi
Filarmonica Arturo Toscanini

7 Luglio 2013
Busseto, Cortile d’onore della Rocca Pallavicino
Concerto di gala
Vincitori del 51° Concorso Internazionale Voci Verdiane “Città di Busseto”

Luglio 2013 (data da definire)
Busseto, Piazza Verdi
MESSA DA REQUIEM
di Giuseppe Verdi
Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano “Giuseppe Verdi”

20 Luglio 2013
Roncole, davanti alla Casa natale di Giuseppe Verdi
Allestimento di un’opera verdiana con regia di Cristina Mazzavillani Muti
Produzione di Ravenna Festival
Orchestra Luigi Cherubini

27 Luglio 2013
Busseto, Piazza Verdi
LUISA MILLER
di Giuseppe Verdi
Cast: allievi dell’Istituto Accademico di alta formazione per il canto verdiano, in collaborazione con ATER Formazione
Direttore Donato Renzetti
Messa in scena di Leo Nucci nell’ambito del percorso interpretativo, da lui guidato, di preparazione vocale e scenica all’opera
Orchestra Luigi Cherubini,  Coro del Teatro Municipale di Piacenza
Coproduzione di Fondazione Teatri di Piacenza, Teatro Comunale di Ferrara, Teatro Alighieri di Ravenna

28 Luglio 2013
Busseto, Piazza Verdi
Concerto lirico-sinfonico di musiche verdiane
Direttore Daniel Oren
Orchestra Filarmonica Salernitana “G. Verdi”

Ottobre 2013 (data da definire)
Busseto, Teatro Verdi
FALSTAFF
di Giuseppe Verdi
Allestimento storico andato in scena al Teatro Verdi di Busseto nel 1° centenario verdiano (1913)
Evento del Festival Verdi 2013 in collaborazione con Teatro Regio di Parma e Accademia del Teatro alla Scala.

16 dicembre 2013
Busseto, Teatro Verdi
Recital di Michele Pertusi
Al pianoforte Raffaele Cortesi

20-22 dicembre 2013
Busseto, Teatro Verdi
UN GIORNO DI REGNO
di Giuseppe Verdi
In collaborazione con l’Accademia del Teatro alla Scala


PROGETTI PERMANENTI
Giugno 2013
Busseto, Scuderie di Villa Pallavicino
Inaugurazione Museo del melodramma “Renata Tebaldi”. In collaborazione con Comitato Renata Tebaldi

Ottobre 2013
Busseto, Scuderie di Villa Pallavicino
Inaugurazione della sede dell’Istituto Accademico di alta formazione per il canto verdiano.