Sei in Archivio

Parma

Incidente a Bologna: migliorate le condizioni dello scrittore Paolo Nori

27 marzo 2013, 23:35

Migliorano, secondo quanto appreso da ambienti vicini allo scrittore, le condizioni di Paolo Nori, investito da un ciclomotore a Casalecchio di Reno (Bologna), dove risiede, e ricoverato all’ospedale Maggiore di Bologna in coma farmacologico per un 'trauma cranico severO'. Nori, riferiscono le fonti, non ha subito fratture e non è mai stato in pericolo di vita. La prognosi è ancora riservata, ma i medici sono ottimisti su un’evoluzione positiva delle sue condizioni.

Lo scrittore, che compirà 50 anni il 20 maggio, aveva già subito un grave incidente stradale nel 2000, cui dedicò uno dei suoi romanzi più celebri: 'Grandi ustionatI'.

Le notizie di ieri sera -  (Ansa/BOLOGNA – E' in gravi condizioni dopo un incidente stradale lo scrittore Paolo Nori, 50 anni, nato a Parma ma abitante a Casalecchio di Reno, comune alle porte di Bologna.

Nori è ricoverato in rianimazione all’ospedale Maggiore di Bologna, stazionario e in pericolo di vita fin dal momento dell’ incidente, avvenuto sabato scorso in periferia, sulla Porrettana all’angolo con Don Sturzo, sulla via per Casalecchio.

Traduttore dal russo e autore di molti romanzi e racconti, Nori ha anche fondato una rivista e ha collaborato con il gruppo dell’editrice DeriveApprodi e con scrittori come Ermanno Cavazzoni, Gianni Celati, Ugo Cornia.

Altri particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola