Sei in Archivio

Parma

Commercialista e ragioniere accusati di truffa

28 marzo 2013, 12:10

Commercialista e ragioniere accusati di truffa

Tentata estorsione, truffa  e falso materiale per alterazione in concorso nei confronti di un cliente che  aveva affidato al loro studio professionale l'incarico di consulenza fiscale e contabile  riguardante tutte le sue ditte.

Sono le accuse che vedono un ragioniere e un commercialista parmigiani, padre e figlio, al centro di un processo iniziato ieri in tribunale.
Una vicenda che risale a cinque anni fa e che riguarda operazioni relative a cessioni di quote sociali di una società.
Una storia complessa, tutta da chiarire in dibattimento: la prima udienza, durante la quale è stato modificato un capo di imputazione,  è  slittata al prossimo giugno...............Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA