Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Felegara: via libera alla ciclopedonale

28 marzo 2013, 23:57

Felegara: via libera alla ciclopedonale

Giuseppe Labellarte
Con il parere finale favorevole della Provincia, si è concluso l’iter legato al progetto di realizzazione del tratto di pista ciclabile tra località La Carnevala e la frazione di Felegara. Durante l’ultimo consiglio comunale sono state dunque approvate, con i voti favorevoli della sola maggioranza, le varianti al Psc e al Poc per la realizzazione del tracciato. «E’ questo l’atto conclusivo che pone fine all’iter urbanistico del progetto - ha spiegato l’assessore al Patrimonio comunale, Nicola Fontana - tutti gli enti hanno dato parere favorevole e da questo momento in poi si potrà procedere con gli atti di esproprio e quindi con i lavori». Il tratto di pista ciclabile, dal costo complessivo di circa 230 mila euro, che andrà a collegare La Carnevala e Felegara, completerà il sistema di piste ciclopedonali volute dal Comune con l’obbiettivo di valorizzare il territorio. L’idea di partenza era quella di collegare i paesi all’interno del territorio comunale con una rete di percorsi in sicurezza per pedoni e ciclisti.
«Si conclude, con questo tratto di pista ciclopedonale, il percorso intrapreso alcuni anni fa, al fine di creare una rete di tracciati percorribili a piedi o in bicicletta che permettano un collegamento tra il capoluogo e le sue frazioni» ha spiegato il sindaco Roberto Bianchi. Il tratto di pista ciclabile prossimo alla realizzazione proseguirà il percorso ciclopedonale che da Medesano si snoda lungo la provinciale 357 fino alla rotatoria «Gandolfi». Da lì la pista proseguirà seguendo via Marchi sino a Felegara.
 Secondo il primo cittadino queste opere sono «volte non solo alla valorizzazione dell’ambiente, ma anche a favorire il miglioramento del rapporto fra l’uomo e ciò che lo circonda. Con il tratto di pista ciclopedonale compreso tra la Carnevala e Felegara va a completarsi quel progetto che avevamo intrapreso già nel 2004 all’inizio del nostro mandato. La conclusione di questo progetto - ha aggiunto -, che da anni stiamo perseguendo e per il quale abbiamo attuato numerosi investimenti, è sicuramente un’operazione ambientale importante che valorizza il nostro territorio e favorisce anche quel turismo di pedoni, ciclisti e pellegrini che quotidianamente lo attraversano».
A conclusione del suo intervento Bianchi ha inoltre sottolineato: «Questo tratto di pista ciclabile va a completare un altro importante tassello del nostro programma elettorale».