Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Rimpasto: Fecci e la Barbieri assessori. Una nuova delega affidata a Porcari

28 marzo 2013, 23:58

Rimpasto: Fecci e la Barbieri assessori. Una nuova delega affidata a Porcari

Samuele Dallasta
A Noceto la giunta comunale cambia con un rimpasto voluto dal sindaco. Come assessori entrano ora in gioco Lara Barbieri e l'ex sindaco Fabio Fecci. Assume una delega in più, invece, il già assessore Valter Porcari. Escono dalla squadra di Pellegrini  Gian Luigi Verderi (Sanità e servizi sociali) e Dante Ferri (Verde pubblico e cimiteri), che  tornano a essere consiglieri.
Il rimpasto non è una bocciatura per i due ex assessori come lo stesso sindaco Pellegrini tiene a sottolineare. Verderi infatti, a gennaio, aveva espresso la volontà di dimettersi. Il sindaco ha tolto la delega a Ferri in accordo con lo stesso ex assessore. Una scelta non semplice: «Con Ferri ho avuto il piacere di condividere quasi vent’anni di attività amministrativa nel corso dei quali ho potuto apprezzare la serietà, l’integrità morale e la verace schiettezza». Per Verderi: «Dopo tanti anni di attività amministrativa svolta con professionalità e competenza, la sua scelta è comprensibile considerata la grande responsabilità e la tensione quotidiana che grava su chi si deve occupare di casi sociali particolarmente gravi, ancor più accentuati in un periodo di crisi  come questo. A lui vorrei ribadire tutta la mia stima e la gratitudine». Sanità, servizi sociali e verde passano a Fecci (che è capogruppo, oltre a essere delegato all’Attuazione del programma politico, alle grandi opere, ai rapporti con la frazione di Ponte Taro e con gli organi e le istituzioni statali, regionali e provinciali). La delega ai cimiteri va invece all’assessore Valter Porcari. Lara Barbieri da delegato diventa assessore di fatto mantenendo le competenze a gemellaggi e pubblica istruzione. «Colgo l’occasione per ringraziare gli altri consiglieri delegati che, nonostante i pressanti impegni lavorativi e personali, riescono a portare avanti i loro incarichi in modo esemplare», commenta Pellegrini. Lara Barbieri commenta: «E' un onore avere ricevuto la fiducia del sindaco, lo ringrazio. Rinnovo la mia disponibilità a lavorare con impegno e responsabilità a servizio della cittadinanza, come ho già cercato di fare negli anni in cui ho collaborato come consigliere delegato. Mi fa inoltre molto piacere che per la prima volta nella giunta comunale di Noceto siano state nominate assessori due donne». Per Fabio Fecci invece: «Le recenti dimissioni dell’assessore Verderi hanno dato avvio a quel rimpasto di giunta che il sindaco aveva annunciato come intenzione di medio termine già all’indomani della sua elezione. E’ noto quanto la mia attenzione per Noceto non sia mai venuta meno, anche negli anni in cui avevo la delega alla sicurezza a Parma, e la “chiamata” del sindaco a far parte della giunta non è stata una sorpresa. Ho accettato la delega di assessore alla Sanità ed ai servizi sociali, portata avanti con grande professionalità in questi anni da Verderi, con quello spirito di servizio che mi ha sempre contraddistinto. E sono contento di tornare ad occuparmi delle stesse deleghe che nel 1992 hanno segnato l’inizio della mia attività di amministratore a Noceto. Si riparte. Con qualche anno in più, ma con l’impegno di sempre».