Sei in Archivio

Arte-Cultura

"All'alba della Repubblica" ripercorre la storia degli scioperanti uccisi a Modena nel 1950

29 marzo 2013, 14:34

Mercoledì 3 aprile alle 18 Lorenzo Bertuccelli presenta "All'alba della Repubblica. Modena, 9 gennaio 1950. L'eccidio delle Fonderie Riunite" (Unicopli) alla libreria Feltrinelli di via Farini 17.

Una vertenza sindacale, a Modena, in cui restano uccisi sei scioperanti sotto i colpi d'arma da fuoco delle forze dell'ordine, nel 1950, non è una storia di periferia: i comunisti emiliani sono forti e poco disponibili alla mediazione, convinti della loro autosufficienza, e il governo li teme come sovversivi. Lorenzo Bertuccelli, insieme a Massimo Bussandri, Fabio Degli Esposti e Marco Minardi, racconta un'episodio poco indagato dalla storiografia, eppure cruciale nel panorama sociopolitico italiano del secondo dopoguerra.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA