Sei in Archivio

Parma

"Vivicittà" tra sport e natura Parma si prepara a correre

30 marzo 2013, 00:04

Sport, natura e solidarietà: in una parola Vivicittà. Ritorna anche quest'anno la manifestazione podistica internazionale organizzata da Uisp che domenica 7 aprile taglierà il traguardo della 30ª edizione.

Parma correrà insieme alle 36 città italiane e 15 straniere che allo scoccare delle  10, 30 del 7 aprile daranno vita alla «corsa più grande del mondo», dal 1983 il simbolo dello «sport per tutti», capace di coinvolgere un numero di partecipanti complessivi superiore a quello della Maratona di New York.
 Come sempre a fianco della gara agonistica verranno individuati i percorsi non competitivo su strada e naturalistico, aperti a chi vorrà trascorrere qualche ora a contatto con la natura, come le famiglie con bambini o i semplici appassionati di sport all'aria aperta.
A Parma l'evento sportivo è organizzato dalla Uisp in collaborazione con il Comune di Sala Baganza e il patrocinio della Provincia di Parma, grazie al sostegno di numerose associazioni locali e sponsor tecnici. Solo lo scorso anno, nonostante le condizioni meteo avverse, a Vivicittà hanno partecipato ben 700 podisti fra atleti e non agonisti, tutti uniti dalla voglia di fare parte della grande corsa, vissuta in contemporanea da tutte le città coinvolte nella manifestazione.
Anche per l'edizione 2013 a fare da cornice a Vivicittà sarà il Parco Regionale dei Boschi di Carrega, uno degli ambienti naturali più suggestivi del territorio pedemontano. Con Vivicittà la Uisp vuole infatti incentivare non solo l'attività motoria come opportunità di socializzazione e di benessere psico fisco, ma anche presentare lo sport come un'opportunità di promozione del territorio, con particolare attenzione a una fruizione sostenibile della natura e attenta alla riduzione dei rifiuti.
L'iscrizione ai percorsi non competitivi resterà aperta fino alla mattina stessa della manifestazione, mentre per la gara agonistica di 12 chilometri le iscrizioni verranno chiuse il 3 aprile. 
Per gli agonisti il costo di iscrizione è di 8 euro, dei quali 1 euro verrà devoluto a favore del progetto di cooperazione internazionale «Sport&Dignity» promosso da Uisp.
La 30ª edizione Vivicittà sarà inoltre arricchita da interessanti novità dedicate a famiglie e bambini, come l'orienteering, che gli organizzatori della manifestazione presenteranno ufficialmente nel corso di un incontro, in programma mercoledì, nella sede della Provincia di Parma. Per iscrizioni: Uisp Parma tel 0521/707411 e-mail: segreteria@uispparma.it.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA