Sei in Archivio

Spettacoli

Film recensioni - G.I. Joe - La Vendetta

30 marzo 2013, 21:09

Film recensioni - G.I. Joe - La Vendetta

Cristiano Nesta

Dalla musica all’action movie, dai passi di danza sfrenati di «Step Up» ai cazzotti e le pallottole di «G.I. Joe - La vendetta», Jon Chu, il giovane regista e coreografo di Palo Alto si cimenta nel sequel di una delle saghe franchise della Hasbro, prodotta da Lorenzo di Bonaventura. Distante dal primo episodio datato 2009, la pellicola distribuita anche in 3D, ci inonda di azioni mirabolanti. Bando alle ciance, bando ai sentimentalismi e bando al romanticismo. Lo spazio filmico è dedicato solo al «balletto» corale del combattimento. Ed è giusto così. Di fatti, il franchise di G.I. Joe nasce con le action figures nel 1964 per poi raggiungere, negli anni Ottanta, il massimo della   popolarità con la linea Real American    Hero, da cui prendono forma sia le  serie animate che i fumetti dalla Marvel. La pellicola di Chu si ispira direttamente alle storie degli albi disegnati   de Larry Hama e riparte da zero,  cancellando in 110 minuti, il primo  sfortunato episodio. La squadra dei G.I. Joe è decimata, sono sopravvissuti in pochi. A quanto pare, pochi ma buoni... Il nemico numero uno sembra essere il Presidente degli Stati Uniti. In realtà, Zartan, storico Comandante interpretato da Jonathan Pryce, ha aperto la strada verso la Casa Bianca ai temibili Cobra. Il piano è disarmare gli arsenali nucleari delle principali potenze mondiali per poi minacciarle con nuove armi di distruzione. Pochi temerari G.I. Joe riusciranno a sventare la minaccia coadiuvati dal veterano generale Joseph Colton (Bruce Willis). Un action movie riuscito che rimanda intelligentemente al cinema asiatico. Lo spettacolo è garantito. Sommers, il regista del primo episodio, è già superato.

Giudizio: 3/5

SCHEDA
REGIA: JON CHU
SCENEGGIATURA: RHETT REESE, PAUL   WERNICK
INTERPRETI: CHANNING TATUM, BRUCE WILLIS, DWAYNE JOHNSON, RAY STEVENSON, ADRIANNE PALICKI
GENERE: AZIONE
USA 2012, colore, 1 h e 50'
DOVE: THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CAMPUS