Sei in Archivio

Parma

Movida: nuovi controlli e pioggia di multe

30 marzo 2013, 12:59

Movida: nuovi controlli e pioggia di multe

COMUNICATO

Arrestato spacciatore
Nell’ambito dell’intensa attività di controllo del territorio finalizzata alla repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, ieri sera è stato tratto in arresto dalle Volanti D.D., di anni 35, albanese con cittadinanza italiana, residente in provincia di Piacenza, per il reato di detenzione ai fini di spaccio sostanza stupefacente. Erano da poco trascorse le ore 16 quando gli Agenti notavano transitare lungo la Tangenziale Nord direzione Fidenza all’altezza dell’uscita su via Emilia ovest una Fiat Punto con a bordo due persone sospette. La Volante si poneva subito al seguito e dopo alcune centinaia di metri  riusciva ad intercettare e bloccare l’auto presso un’area di servizio: alla guida l’uomo sopra generalizzato, con diversi precedenti penali e di polizia a carico. Con lui una donna, rumena, classe 1985, incensurata. L’atteggiamento mostrato dai due, che evidenziava una certa insofferenza al controllo ed un notevole nervosismo, induceva gli operatori ad effettuare un controllo più accurato, esteso sia alle persone che alla vettura.
Visto quanto stava accadendo, l’uomo spontaneamente consegnava agli agenti un involucro di cellophane, custodito nella tasca dei pantaloni, contenente sette ovuli di cocaina, avvolti nella carta stagnola, del peso complessivo di poco inferiore ai sessanta grammi. In conseguenza, l’albanese veniva tratto in arresto per la flagranza del reato sopra detto, e la droga posta sotto sequestro. L’arresto segue di qualche giorno l’importante operazione antidroga della Squadra Mobile, che testimonia il costante impegno nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti in ambito cittadino.
 

 

 

 

Controlli movida, pioggia di multe
Nella serata di ieri si sono svolti i controlli congiunti di Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Municipale sul rispetto del nuovo Regolamento comunale. Visitati una decina di locali tra via Farini, via Imbriani, e via D’Azeglio: uno di questi, ubicato in piazzale Picelli, aveva organizzato una serata musicale con musica dal vivo senza la prescritta autorizzazione. Per tal motivo è stato sanzionato in via amministrativa al pagamento di euro 516,00. Nel corso della serata sono state rilevate numerose infrazioni al Codice della strada: ben diciotto le sanzioni irrogate per la violazione del divieto di sosta ai proprietari delle autovetture parcheggiate lungo le vie D’Azeglio e Farini.

 (foto d'archivio)

 

Tentano di rubare scooter: denunciati tre tunisini
Ieri mattina intorno alle ore 9,30 una Volante interveniva in piazzale San Sepolcro in quanto era stato segnalato, da un cittadino ivi residente, un tentativo di furto di  uno scooter parcheggiato da parte di tre non identificati giovani.
Giunti immediatamente sul posto gli Agenti rintracciavano i tre ragazzi segnalati: tunisini, regolari sul territorio nazionale, di età compresa tra i 19 ed i 21 anni, due di loro con alcuni pregiudizi di polizia. Lo scooter lì presente, visibilmente danneggiato dal tentativo di rubarlo, era un "Liberty Piaggio". Tutti e tre, dato il prezioso contributo del testimone oculare, venivano denunciati a piede libero per il reato di tentato furto aggravato in concorso.