Sei in Archivio

Provincia-Emilia

Salso: imbrattata di vernice la sede della Lega

02 aprile 2013, 14:30

Salso: imbrattata di vernice la sede della Lega

«Contro la Lega Nord l’ennesimo attacco da pare di chi si dice democratico e aperto al confronto, ma solo a parole. Nei fatti, poi, le cose sono sempre ben diverse». Lo denuncia Marco Biolzi, responsabile organizzativo della sezione leghista di Salsomaggiore Terme che nella notte è stata imbrattata con vernice rossa e nera.   

 «Ignoti – spiega Biolzi – hanno imbrattato la vetrina della nostra sede con scritte contro il movimento e disegni offensivi che da soli delineano la stupidità di chi ha compiuto un gesto simile. In più – continua – incapaci di confrontarsi a parole e nel merito dei programmi, questi 'democratici signorì hanno cercato di forzare la porta di ingresso, forse, per lasciare le loro idee anche sui muri interni».
«Per fortuna – conclude – al gesto sciocco e deprecabile di questi ignoranti, fanno eco le testimonianze di tantissimi cittadini che ci invitano a continuare sulla strada intrapresa, una strada di riforme e di cambiamento che non abbiamo nessuna intenzione di abbandonare. Auspicandoci una netta presa di posizione da parte delle altre forze politiche contro gesti come questo, continuiamo ad essere disponibili a un serio confronto nel merito delle questioni che riguardano la nostra città e non solo».

LA SOLIDARIETA' DI FRITELLI (PD). CON PROPOSTA
"Dopo l'aggressione alla sede della Lega di Salso, invio una nota di solidarietà ai dirigenti e agli elettori del partito di Maroni. Con una proposta". A scriverlo è il candidato sindaco di Salso del Pd Filippo Fritelli. Ed ecco la proposta: "Se l'ignoto o gli ignoti autori verranno pizzicati dalle forze dell'ordine, siano assegnati ad un intenso corso di rieducazione civica, con prova pratica finale: un periodo a servizio della comunità salsese".

LUPO BARRAL (PDL): "CERTI ATTEGGIAMENTI VERSO GLI AVVERSARI PORTANO LE MENTI BACATE AD ATTI VIOLENTI". “A nome di tutti gli iscritti e simpatizzanti del PdL di Salsomaggiore Terme esprimo solidarietà alla Lega Nord per gli atti vandalici perpetrati ai danni della sua sede”. Così il coordinatore comunale del PdL di Salsomaggiore, Lupo Barral, ha condannato gli imbrattamenti della vetrina della sede Lega Nord. “Purtroppo la madre degli imbecilli è sempre incinta ma anche certi atteggiamenti preclusivi nei confronti degli avversari politici avvertiti, anche a livello nazionale, solo come nemici da abbattere portano le menti più bacate a compiere atti violenti”.